Costiera devastata dagli incendi: nuovo rogo nella notte, out tratto del Valico

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Non c’è tregua in Costiera Amalfitana. La Divina continua a bruciare. Dalla tarda serata un nuovo incendio ha interessato, per buona parte della notte, il versante montano del Valico di Chiunzi, nel comune di Corbara, sul sentiero di Giustino Fortunato.

Sul posto – come riporta il sito web ilvescovado.it – sono intervenuti i vigili del fuoco del distaccamento di Nocera Inferiore e di Maiori, ed unità della Protezione civile Charlie Papa di Corbara e Pagani. Le fiamme, alte, hanno devastato ettari di vegetazione.

Il sindaco di Corbara, Pietro Pentangelo, ha disposto la chiusura temporanea della Strada provinciale 2, nel tratto interessato.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.