Salernitana, i tifosi protestano: Direttivo Ultras contro la multiproprietà

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
39
Stampa
Il Direttivo Ultras della Salernitana, dopo aver raccolto il pensiero dei tifosi al raduno del 9 agosto al Vestuti, appoggia l’iniziativa del club Generazione Donato Vestuti contro la multiproprietà ed invita i salernitani che hanno a cuore la casacca granata a sposare questa causa. I tifosi vorrebbero solo seguire la propria squadra ed invece questa società li costringe ad allontanarsi e ad intraprendere azioni forti per farsi rispettare.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

39 COMMENTI

  1. x Carmine64: ma ti rendi conto di quello che posti? Hai letto bene l’elenco delle persone che aspiravano ad acquistare la Salernitana? Ringraziamo nostro Signore che si interesso’ Lotito. Nell’elenco che hai postato manca solo il salumiere e il negoziante di frutta…….Io tifo e tifero’ sempre per la Salernitana a prescindere……. e ringrazio Lçotito per quanto fatto e fara’.

  2. X “anonimo’ delle 17,39. Allora non hai capito nulla, sei tu che hai scritto cazzate. Io ho semplicemente risposto a chi erroneamente ha riportato che solo lotito era interessato alla squadra di calcio di Salerno dopo il fallimento lombardi, riportando gli altri 6 soggetti che avevano manifestato interesse, non ho espresso alcun giudizio sulle qualità degli stessi. Per il resto, la risposta che ti posso dare l’ha riportata ‘Battipaglia Granata’ delle ore 18,20 che condivido in pieno.

  3. Sono da sempre un grande tifoso della Salernitana. Lo sono perché sono prima di tutto uno sportivo e amo il calcio. Questo sarà il secondo anno consecutivo in cui non mi abbonerò allo stadio (a prescindere dalla problematica Covid). Mi è capitato solo un altro paio di volte di essere assente in più di 40 di frequentazione di Vestuti e Arechi. Ovviamente, per me seguire il calcio è andare allo stadio e tutt’al più accendere una radio, pertanto non sono per fortuna mai diventato un tifoso da poltrona davanti alla TV (una vergogna antisportiva). Conosco tutto della storia della mia amata Salernitana e devo ammettere che sovente con i valori dello sport siamo stati appiccicati e a volte anche nemici. Lo siamo stati per ragioni economiche, per ignoranza, per arretratezza culturale, per un eccesso di passione e anche per eccesso di legittima difesa. Mai, però, abbiamo calpestato in modo così vergognoso la nostra dignità, il nostro sentimento e lo sport nel suo alto significato. Mi sono temporaneamente allontanato perché convinto ahimè della assoluta falsità e corruzione dei campionati a cui ho assistito durante l’era Lotito – Fabiani. Credo che tutti gli altri discorsi siano secondari rispetto a questa fondamentale questione. Amico granata che ancora ci credi: hanno ammazzato un sentimento e lo hanno anche vilipeso. Questo è il tuo problema, non altro. Forza Salernitana, sempre.

  4. SOLO UNA RAPIDA RIFLESSIONE. LOTITO E’ RIUSCITO A SPACCARE IN DUE UNA TIFOSERIA INTERA . IL RESTO SONO SOLO CHIACCHIERE.

  5. Per Battipaglia Granata: ti rendi conto che mediamente dall’avvento delle tv lo stadio è sempre semivuoto? Cosa vuol dire questo per te niente? La crisi che stiamo attraversando non pesera’? Quanto finanche la Juventus è in passivo mi devi spiegare con che faccia hai l’ardire di argomentare simili castronerie? Allora ringraziamo Lotito che ci fa vedere la serie B……..vedrete che fine faranno le vostre squadre portate ad esempio…….ci vuole pochissimo per fallire una vita e forse non basta per recuperare. Finitelo di dire castronerie…….i bilanci oggi valgono molto piu’ dei vostri sogni dopati.

  6. Carmine64 11 Settembre 2020 at 03:13: ricordati che si interesso’ anche un certo sig. Cala e sappiamo tutti come fini……

  7. x Granata 59
    Caro amico questa tifoseria è spaccata già da anni e anni a prescindere da Lotito….. purtroppo.
    Se quel 59 del tuo nick rappresenta ciò che penso ti dico che, purtroppo, i bei tempi quelli “nostri” sono finiti da anni e non a causa di Lotito (che invece ha ben altre e gravi colpe… ma non questa)

  8. x Enea: se, da quanto ho capito, sei un sostenitore di Lotito, a lui genuflesso per una mediocre serie B a partecipare, non hai ancora risposto alla mia domanda.
    Che campionati ci sta facendo vedere Lotito?!
    Campionati senza ambizioni; in 5 anni di partecipazione in B: un 18° posto (salvi ai playout), due 10° posti, un 12° posto, e un 16° posto (su 19 squadre totali partecipanti, e salvandoti all’ultimo rigore utile dell’ultima partita di spareggio, e solo grazie ai punti di penalizzazione inflitti al Foggia!! Altrimenti, quell’anno saremmo RETROCESSI SUL CAMPO in C!!!).
    Campionati senza speranze (sempre costantemente fuori dai play off), se non quella di salvarsi ogni anno.
    Campionati in cui si cambia una media di 2 allenatori a stagione (è sempre colpa loro?!???), ma il direttore sportivo che li porta e che fallisce, sistematicamente, non si cambia mai.
    Campionati in cui ogni anno si demolisce quel poco di buono che si ha dall’anno precedente e si ricomincia tutto da capo; disfando costantemente gli organici, perdendo i pochi giocatori validi, non aprendo mai alcun ciclo tecnico né con uno stesso allenatore né con una solida base di giocatori buoni.
    Per cui: che campionati stai vedendo che dovremmo, addirittura, DIRE GRAZIE A LOTITO?!???
    La crisi economica non esiste anche per le altre squadre?!
    Il Frosinone (squadra che fino ai primi anni 2000 il massimo a cui poteva ambire era la C1) in questi stessi anni ha pareggiato il nostro numero di partecipazioni in A in 100 anni di storia, salendo due volte in massima serie nel giro di pochi anni; tu che parli di stadi semivuoti, sempre il Frosinone (non il Real Madrid) in questi anni si è costruito uno stadio di proprietà e adesso ha una media di 11 mila spettatori a partita, quando in passato non li portava in un anno intero tutta questa gente al campo. In questi anni una piazzetta come Crotone è salita due volte in A e l’anno prossimo si farà il suo terzo campionato di massima serie, superandoci. Benevento lo stesso, in costante ascesa.
    Il TUO Lotito, in questi anni, a parte insulti e mortificazioni, che cosa ha portato a Salerno?!??
    Rispondi a tutto questo e poi ripensa a chi dice e sostiene castronerie!!

  9. X Anonimo 52. Ma che cazzo c’entra Cala con la manifestazione d’interesse promossa da De Luca dopo il fallimento di lombardi!!! Andate allo stadio senza rompere i marroni a chi non si sente rappresentato da questa proprietà, sarete come dite voi pochi ma “buoni”…per voi…per me è credo per la maggioranza della tifoseria pseudo tifosi senza dignità e orgogno che per una serie B a galleggiare si vende l’anima. Adesso mi sono rotto di rispondere a chi non sa leggere un semplice commento limitato a rettificare una stronzata in merito all’esistenza del solo lotito (per la verità si presentò come Gianni Mezzaroma) senza evidenziare che c’erano altre 6 offerte. Basta non meritate ulteriore risposte.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.