Cava, bulli scatenati nelle piazze: anziana presa a pallonate, occhiali infranti

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
10
Stampa

Bulli scatenati a Cava de’ Tirreni. Ancora episodi censurabili nelle piazze della cittadina metelliana. Stavolta, ad essere stata presa di mira – come scrive il quotidiano “Il Mattino” – è stata un’anziana. Sotto casa, dopo aver fatto la spesa giornaliera, è stata colpita da una pallonata in pieno viso. L’impatto è stato così violento che l’anziana è caduta ed i suoi occhiali si sono infranti. I provetti calciatori sono scappati. L’episodio  è accaduto nella piazzetta Passaro ed ha scatenato violente proteste tra i cittadini. Nelle piazze, come quella del Duomo, si succedono episodi del genere a causa dei bulli di turno.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

10 COMMENTI

  1. HAHAHAH… e vabbè stiamo parlando di Cava eh…sono ancora all’età della pietra!bisognerà spiegar loro che siamo nel 2020.

  2. Riccardo io sono di Salerno,ma questo commento scemo te lo potevi risparmiare,noi a Salerno in quanto ad educazione e senso civico stiamo forse peggio.

  3. La cultura del pallone è l’unica materia che la stragrande maggioranza conosce, non esiste altro al di fuori del calcio.

  4. Ho sempre letto almeno un salernitano difendere Cava mentre non mi è mai capitato il contrario: cioè leggere un cavese difendere Salerno. La differenza tra capoluogo e provincia è anche questa. Comunque, al di là di questo, forse occorre superare finalmente ogni remora e tornare ad applicare pene esemplari sui ragazzi responsabili di comportamenti irrispettosi e illegali. Abbiamo già perso molte generazioni.

  5. Scusate ma il bullismo è un’altra cosa. Altrimenti la rotonda a salerno sarebbe invasa da bulli. Questi sono idioti che giocano a calcio in luoghi dove non potrebbe essere fatto e che dovrebbero essere multati da chi di dovere, nulla più. Spero la sig.ra non abbia avuto seri danni e che qualche telecamera abbia ripreso i ragazzi che l’hanno colpita

  6. Hai colto nel segno. Il problema è che c’è un odio strisciante e molto spesso represso, di molti abitanti di alcuni paesi della provincia verso il capoluogo. Cosa che, difficilmente, succede in altre provincie d’Italia. E non sono solo i cavaiuoli! La realtà è questa.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.