Emergenza scuola in Campania: 22mila studenti rischiano di restare senz’aula

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
5
Stampa
Sarebbero 22mila gli alunni, secondo l’ultimo dato comunicato alla Protezione civile regionale, ancora senza un’aula. Si tratta di circa 1.100 classi – come scrive il quotidiano “Il Mattino” – che non si possono formare se non con pesanti turnazioni o con l’uso della Didattica a distanza sincrona, cioè in contemporanea con la lezione in presenza per il resto della classe. Gli enti locali faticano a trovare alternative, e anche i fondi stanziati dal ministero per affittare spazi consoni alla didattica non hanno avuto il successo sperato.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

5 COMMENTI

  1. la meravigliosa gestione regionale???!?!? ricordatevelo alle prossime elezioni. Quel famoso ducetto locale ha solo fatto fumo e si è fatto gioco di voi facendovi credere di avervi salvato da un’epidemia che non è mai esistita in nessuna parte del centro e sud italia.
    Aprite gli occhi e il cervello, la settimana prossima!

  2. ricominciamo col terrorismo, non è possibile che mancano 22.000 posti per altrettanti alunni. come al solito si esagera, ma siamo abituati alle BUFALE giornalistiche ed ai pianti continui dei presidi. Se non siete in grado di gestire un emergenza (passeggera), andatevene, non servite alla società. Lavorate invece di piagnucolare, un banchetto a due posti è semplice farlo diventare due banchetti, è sufficiente un bravo falegname. Per i posti che necessitano basta utilizzare palestre, sale dei professori, utilizzo momentaneo di caserme ed altre strutture pubbliche libere, Ne sono state censite oltre duemila su tutto il territorio nazionale. le spese? basta ridurre gli stipendi ai parlamentari nazionali ed europei, senatori e alti burocrati, si potranno reperire circa 2 milioni al mese sottraendo a queste persone una cifra irrisoria (600 € mensili). facciamo una volta i seri, chi non è capace di gestire l’emergenza venga licenziato, non serve alla comunità.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.