Povero stadio “Vestuti”: pista e campo sono una vergogna, Comune immobile

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
23
Stampa
In attesa del Palasport che verrà in via Allende, c’è il “Vestuti” che è diventato sempre più un simbolo di degrado e di indecenza per le condizioni in cui sono ridotti il terreno di gioco e la pista d’atletica. L’amministrazione comunale di Salerno, nonostante sia uno dei simboli della storia ultracentenaria della Salernitana – come dimostrano le foto scattate e il video girato nella serata di ieri – ha completamente lasciato nell’incuria la struttura sportiva, che pure viene utilizzata quotidianamente da decine e decine di atleti e di semplici appassionati

Eppure l’attuale giunta comunale, nell’ormai lontano novembre del 2017, aveva approvato all’unanimità una delibera per il progetto di ristrutturazione della pista di atletica, che doveva rientrare nel più generale piano triennale delle opere pubbliche per il triennio 2018-2020. Un impegno di spesa calcolato in oltre 200mila euro. Lo scorso anno, ad aprile, l’assessore comunale allo sport Angelo Caramanno, in un’intervista, dava per imminente la partenza dei lavori. Ad oggi, però, nonostante impegni e promesse, il glorioso stadio “Vestuti” è ridotto nello stato vergognoso che abbiamo documentato.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

23 COMMENTI

  1. Ottimo una struttura così elegante e bella per lo sport di equitazione ma a breve allora faranno le gare con i cavalli……

  2. Mancano ancora 6 giorni vedrete che il facente feci accompagnato da frequent flyer in Lussemburgo presenteranno un progetto per la costruzione di una street tira mega galattica che sarà inaugurata prima delle elezioni comunali del 2021
    Ed i saennitani abboccheranno come allocchì

  3. Palasport? Anche 5 anni fa fu presentato un progetto con fondi privati. Venne a Salerno il presidente del Coni, ricordate? Dopo 5 anni cose è successo? Di nuovo le elezioni e di nuovo promesse, palle su palle. Lo stesso per la pista di atletica. Furono convocate le televisioni al Vestuti promettendo la pista entro febbraio 2019 … avete visto qualcosa? Questa è la giunta più oscena degli ultimi 50 anni.

  4. eh…tali pseudotifosi sono impegnati a criticare Lotito…per cui non c’è tempo per il Vestuti…anzi dite che la colpa è di Lotito pure stavolta!

  5. Solo lo stadio vestuti? Povera città….mi piange il cuore vederla in questo stato…e puntualmente depredata di tutte le caratteristiche che un tempo aveva la nostra città!

  6. Semplice siamo al sud italia. Adesso date la colpa pure a salvini. Ma tanto cosa scrivo a fare, quelli che non vogliono lo sport in città sono i soliti debosciati al bar che danno la colpa ai politici che non fanno nulla per schiodarli da quella sedia. Ovviamente colpa anche dell’amministrazione, si pensa solo a fare i campetti di calcio(meglio di niente). Parlando del vestuti, il pugilato già è quello che è in Italia, e non dai nemmeno le condizioni per far allenare i ragazzi?

  7. 30 anni durante i quali le giunte deluchiane non hanno fatto niente, tranne la presentazione di un osceno progetto che prevedeva la costruzione di un palazzo al posto della curva nuova. Può bastare così, cari concittadini?

  8. ma che vi lamentate? è normale dopo aver scavato le patate! stiamo a settembre.
    Bravo “Sportivo” e “Mancano 6 giorni” e altri che hanno capito l’imbroglio del duce. Questi sono i fatti, il resto è F U M O

  9. Bravo sportivo sei bravissimo questa è la giunta più oscena degli ultimi 50 anni anche peggio di quando c’era Mario de Biase

  10. Che vergogna!!! Un altro simbolo di Salernitanita’ ridotto a cloaca….Fate solo propaganda….Amministrazione comunale più scarsa di sempre

  11. Io da ragazzino ci giocavo, correvo su quell’erba che quasi la fumavo, davanti allo sporting chiacchieravo con gli amici e gli adulti che spacciavano notizie false. La domenica chiedevo davanti la tribuna…mi fate entrare con voi ? ed assistevo piccolino alle partite . …bei tempi. Oggi fascistelli e leghisti stanno li davanti ed è tutto più tetro

  12. Parlate tutti del Nulla, andate a votare in linea tutti x votare Il Grande unico nel Mondo, dico unico Vincenzo Il Nulla arrivederci Romaaaaaaaa…… Ww il nulla

  13. X 17:29 il salernitano verace fasullo
    Quando eri piccolo fosti sodomizzato e da allora hai bisogno di essere sotto l’alea protettrice di qualcuno.
    Ti sei affidato anima e corpo a Papino, il grande Bluff, che di tanto in tanto continua a sodomizzare te e gli ebeti parassiti come te

  14. Quando era bello d’estate, il mundialito a giugno ed il summer sport show a luglio. Pochi soldi, ben spesi che creavano aggregazione e tenevano viva una zona di città. Oggi degrado, abbandoni e solitudine su tutti i fronti.

  15. Molti pensano di avere la verità in tasca come se anziché Vincenzino verrebbe un messia che anziché palle direbbe di tutto e di più.
    Poveri illusi.
    Poveri ma forse ricchi di denaro e menefreghismo allo stato puro.
    Come se l’Italia fosse il paese dello sport piena di palazzetti e di promesse non mantenute.
    Come se Salerno fosse l’unica ad avere bugie e delusioni anziché costruzioni vere ma mai edificate.
    Con le verità in tasca (fasulle)non andate da nessuna parte perché siete servi di voi stessi e disillusi ma pronti a denigrare .
    Siete invece poveri e nelle vostre tasche non c’è nessuna verità anzi non c’è niente.
    Salerno può fare a meno di voi anche con le promesse non mantenute e che a vostro dispetto invece saranno mantenute con il classico ritardo italiano.
    Per questo voterò de Luca perché è il meno peggio di Voi .

  16. X 23:04
    Per colpa della gente come te che l’Italia è diventata un paese di merda.
    Dobbiamo pretendere di più dalla politica e dai nostri amministratori.
    È vero, anzi è verissimo che il 99% delle persone che entrano in politica lo fa per il potere e per interessi personali ma se noi gli facciamo capire, con atti concreti, che li abbiamo schifati allora sarebbe un esempio per tutti i politicanti che le cose stanno cambiando, che i cittadini pretendono di più, che sono stanchi di essere presi in giro, che vogliono fatti e non promesse e che chi non fa il proprio dovere viene cacciato a calci nel sedere.
    Pretendiamo onestà, coerenza, meritocrazia, lealtà e non accontentiamoci dicendo tanto meglio lui che altri.
    È proprio questo approccio sbagliato che non stimola gli amministratori a fare il proprio dovere e ci fa considerare degli imbecilli.
    Bisogna dimostrare che non siamo ebeti, bisogna cambiare anche rischiando di peggiorare le cose ma così daremmo il segnale che tanto ebeti non siamo.
    Non sono un sostenitore di Salvini, Lega, 5stelle e monnezza varia.
    Sono solo un semplice cittadino che è stanco di essere preso in giro dalla politica politicante……

  17. Ecco a voi il pensiero tipico dell’uomo del sud Italia . Moltiplicatelo per la maggior parte dei nostri concittadini, conterranei ed avrete un de luca.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.