La Regione Campania compra vaccini antinfluenzali per 4 milioni di cittadini

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
10
Stampa
La Regione Campania ha già acquistato i vaccini antinfluenzali per 4 milioni di cittadini. L’annuncio è arrivato questa mattina direttamente dal governatore Vincenzo De Luca, intervenuto al Castello di Lettere, nella provincia di Napoli, per l’inaugurazione di nuove sale espositive del museo che sorge nella costruzione cinquecentesca.

“Abbiamo già acquistato i vaccini antinfluenzali per 4 milioni di campani. Primi in Italia. Mentre la Lombardia sta ancora prenotando il farmaco richiesto in Francia” ha dichiarato il presidente della Regione Campania. Il governatore campano ha anche annunciato che la distribuzione dei vaccini sarà effettuata in due tranche: la prima raggiungerà 1 milione e 800mila cittadini, mentre i restanti 2 milioni e 200mila vaccini saranno distribuiti entro il 15 ottobre.

Qualche mese fa, nell’annunciare l’acquisto tempestivo dei vaccini contro l’influenza da parte della Regione Campania, il governatore De Luca aveva ribadito l’importanza, quest’anno ancora di più, di vaccinarsi, al fine di distinguere i sintomi dell’influenza da quelli della Covid-19.

“A ottobre, noi abbiamo già anticipato gli acquisti di un mese, due mesi, dobbiamo fare le vaccinazioni per tutti. Dobbiamo vaccinare il 100%, dai bambini agli anziani, perché l’influenza ha la stessa sintomatologia del Covid” aveva dichiarato De Luca.

“Quando avremo malati per influenza – aveva aggiunto – sarà difficile capire se è influenza o è l’infezione Covid. Quindi è bene vaccinarsi tutti per tempo, altrimenti avremo a settembre-ottobre ospedali inondati di presenze di pazienti e faremo fatica a reggere. Vi prego davvero di essere puntuali. Ognuno vada a fare il vaccino perché ci aiuterà tantissimo a non confondere patologie influenzali con patologie Covid”.

Fonte: FanPage.it

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

10 COMMENTI

  1. Vaccino che non si farà nessuno, quindi soldi sprecati. A tutti quelli che inneggiano alla forza e alla dittatura dico solo una cosa: “Vergognatevi”. Se avete voglia di capire cosa sia la dittatura, non c’è bisogno che andate lontano, basta arrivare a Pagliarone, al cimitero inglese. Li potete trovate le tombe di quelli che hanno creduto in un ideale e sono morti per permettere a noi di poter avere la libertà. Pensateci quando direte quando inneggerete l’uso della forza anche sui vaccini.

  2. Vi lascio il mio: starò assieme al milione ed ottocentomila campani non previsti nell’acquisto delle dosi.

  3. Meno male che è finito il periodo elettorale altrimenti De Luca pur di avere il voto ci proietterà anche 10 mila euro al mese

  4. È da una ventina di anni che non prendo l’influenza stagionale… certo ho compreso e messo in pratica “strate gie” per rafforzare il mio sistema immunitario. Il tutto è troppo semplice ed economico per essere diffuso alle masse, non conviene! Governatore, la mia dose la cedo volentieri ai farmacodipendenti… io, grazie a Me, ne sono fuori.

  5. Si tratta solo di spot elettorali e nulla hanno a che fare con la salute dei cittadini campani, i vaccini antinflenzali vanno somministrati tra fine ottobre e novembre, in aprtioclar modo al sud, e non a settenbre altrimenti si rischia di essere scoperti per il picco che solitamente è a gennaio/febbraio ……..lo sanno anche le capre ..

  6. Esatto Fuffa, questo qui( De Luca), pure di prendere voti, tra poco ci dà lo stipendio per i prossimi 5 anni!! Patetico!!

  7. anche io cedo con grande felicità il mio vaccino, certo di fare cosa gradita ai signori mascherati che tanto mi attaccano pur senza argomenti. Auguri a voi, con la mia dose, che poi assieme alla vostra saranno due! Avete la vita eterna assicurata, mica come noi “critici”?
    Consiglio di leggere lo studio scientifico del Pentagono, di Novembre 2019, che afferma che i vaccinati contro l’influenza hanno MAGGIORI probabilità di contrarre esattamente infezione da CORONAVIRUS! OK?
    Il titolo è “Influenza vaccination and respiratory virus interference among Department of Defense personnel during the 2017–2018 influenza season” del dott. Greg G. Wolff, e si parla di interferenza virale

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.