Scuola, caos tamponi e certificati. Il Cts non decide: “il sistema rischia di collassare”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Il sistema dei tamponi rischia di saltare con la ripresa delle lezioni in aula. Durante l’anno scolastico è frequente che gli studenti abbiano un po’ di febbre, la tosse o il raffreddore. In epoca Covid, però, questi contrattempi – come scrive il quotidiano “Il Mattino” – potrebbero creare non pochi problemi. Se per consentire ai figli di essere riammessi in classe, ogni volta, le famiglie devono rivolgersi alla Asl ed eseguire il test, saranno inevitabili lunghe attese, responsi che arrivano dopo sette-otto giorni, laboratori pubblici sotto pressione. I medici di famiglia potrebbero semplicemente firmare un certificato che dice che il bambino può tornare a scuola perché è guarito e non è positivo al coronavirus. Sull’argomento, pero, il Comitato tecnico scientifico ancora non ha preso una posizione chiara.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.