Scioperi nella scuola e nei trasporti: «Sono inopportuni, si valuti la precettazione»

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
2
Stampa
ll professor Giuseppe Santoro Passarelli, presidente dell’Autorità che vigila sugli scioperi nei servizi pubblici, non nasconde la sua preoccupazione, in considerazione delle agitazioni annunciate per la prossima settima. «Alcuni sindacati, non dei maggiori, hanno proclamato scioperi sia nella scuola che per il trasporto urbano di Roma. Sono scioperi legittimi. Al tempo stesso mi chiedo se siano opportuni in una fase così delicata, in particolare per la scuola che sta riaprendo dopo sei mesi di chiusura e deve già affrontare lo stop imposto delle elezioni referendarie». Passarelli – come scrive il quotidiano “Il Mattino” si chiede se «le autorità ministeriali e quelle prefettizie stiano valutando l’opportunità di queste agitazioni e se vogliano scendere in campo per un eventuale rinvio o una precettazione».

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

2 COMMENTI

  1. andata a fare…. la scuola non deve aprire con tutti questi contagi..fate bene sciopero ad oltranza….assassini di uomini e donne fragili della nostra società

  2. e’ la totale deriva della civilta’ l’italia non e’ nazione che puo avere la democrazia ci vuole la dittatura ferrea, in democrazia stiamo assistendo alla perdita dei valori la scuola fulcro del domani dei giovani abbandonata in mano a ministri asini e incapaci di programmare,un invasione di extracomunitari che nessuno vuole ma che ci scaricano sulle nostre coste col consenso di chi ci comanda anche in tempi di pandemia …..roba da fucilarli quelli del governo come chi non puo essere nominato,nessuno lavora ,tutti fragilita’ sanitarie …ma lo stipendio lo pretendono povera italia e poveri noi.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.