Canottieri Irno, Iannicelli e Pappalardo trionfano nei “Cadetti” al Meeting Giovanile

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Il Circolo Canottieri Irno Salerno si è confermato fucina di giovani talenti anche al Meeting Giovanile “Allievi e Cadetti”. Nel bacino di gara di Sabaudia, in quella che di fatto è stata la prima vera competizione del calendario della Federazione Italiana Canottaggio, dopo la forzata e lunga sosta agonistica per il lockdown imposta dal Covid-19, i portacolori del sodalizio biancorosso ieri si sono fatti onore. Il bilancio finale è più che soddisfacente in termini di medaglie: un oro, tre argenti e altrettanti bronzi. Ma il dato che più inorgoglisce dirigenti e tecnici dell’ultracentenaria Asd salernitana è stata la presenza in acqua di ben 9 esordienti tra i 18 atleti che hanno partecipato alla spedizione. Un premio, dunque, per l’impegno profuso dai ragazzi, ma anche per il lavoro svolto dagli allenatori Rosario Pappalardo e Francesco Alvino, sotto la supervisione del consigliere responsabile della sezione canottaggio Paolo Cardito.

Sul gradino più alto del podio sono salite nel doppio femminile “Cadetti” Isabel Pappalardo e Angelina Iannicelli, reduce peraltro da un brutto infortunio che per mesi ne ha condizionato la preparazione. Entrambe, anche quest’anno, si sono confermate imbattibili per le avversarie, conquistando il quarto titolo consecutivo, al termine di una gara che ha avuto davvero poca storia.

Medaglie d’argento, invece, nel quattro di coppia maschile “Cadetti” per Lucio Cozzolino, Peppe Garofolo, Marco Torre e Jorge Ricciardi. Solo una manciata di secondi ha separato l’imbarcazione dei Canottieri Irno dai vincitori, ma resta la grande soddisfazione di una prestazione di assoluto livello. Tra l’altro, l’equipaggio biancorosso è stato integrato dalla presenza di un canottiere più giovane d’età (Torre) rispetto agli altri compagni, che ha remato con una pala anche più piccola.

Exploit tra gli esordienti assoluti per Angelo Barra, che si è portato a casa la medaglia d’argento nella categoria singolo maschile “Allievi”. Seconda piazza anche per Maria Cristina Alvino, che nel singolo 7,20 femminile “Allievi” solo per la distanza di una prua non è riuscita a centrare il bersaglio grosso.
Ad arricchire il medagliere del Circolo Canottieri Irno Salerno hanno, poi, contribuito anche il bronzo conquistato da Carmine Grieco (nel singolo maschile “Allievi”), Guido Maria Di Giacomo (anche lui nel singolo maschile “Allievi”) e Anna Mucciolo (nel singolo 7,20 femminile “Allievi”).

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.