Il delitto di Lecce: uccisi l’arbitro 33enne Daniele De Santis e la compagna

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Tragedia nel leccese, dove c’è stato un duplice omicidio. Un uomo e una donna sono stati accoltellati in una palazzina a Via Montello, e i loro corpi sono stati ritrovati sulle scale. Si tratta di Daniele De Santis, 33 anni, giovane e quotato arbitro di Lega Pro, e della compagna trentenne Eleonora Manta.

L’uomo sarebbe l’amministratore del condominio sito nel quartiere Rudiae, nei pressi della stazione centrale della cittadina pugliese, luogo dove si è consumata la tragica vicenda. Secondo le prime testimonianze si sarebbero sentite delle urla, e sarebbe stato visto fuggire un uomo con un coltello. Il movente potrebbe essere passionale ma tutte le opzioni sono al vaglio degli inquirenti. Le forze dell’ordine sono alla ricerca di un uomo sulla sessantina e stanno assediando la città con diversi posti di blocco.

Olindo Nuzzo

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.