Scioglimento ghiacciai: New York e Tokyo scompariranno?

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
8
Stampa
Tra le città più famose a rischio per l’innalzamento dei livelli del mare, ci sono New York, Tokyo, Londra e Amburgo. La conferma arriva dalla simulazione del progressivo scioglimento dei ghiacci in Antartide, un processo lento ma inesorabile. La ricerca, apparsa sulla rivista Nature, è stata pubblicata dall’Istituto di ricerca sull’impatto climatico di Potsdam, dall’Università di Postdam e dalla Columbia University di New York.

Fonte Tgcom24

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

8 COMMENTI

  1. certo, da decenni dovevamo sparire sott’acqua e il petrolio doveva finire prima del 2000, leggetevi gli stessi articoli sensazionalistici degli anni 60 e 70.. La temperatura è gobalmente in discesa, altro che salita, grazie ad una minore attività solare. Il petrolio mi sembra ancora bello e presente, pure dopo 25 anni dalla sua fine dichiarata dai soliti terroristi che continuano a diffondere queste notizie anche oggi

  2. sei il babbeo 10:58 riiuscisse a leggere un qualunque articolo degli anno 50, 60, 70, 80, capirebbe (??) che dicevano esattamente quello che ho detto, che il mondo sarebbe stato arrostito e senza una goccia di petrolio entro il 2000!.. siamo nel 2020, il babbeo sta qui a scrivere, quindi è ovvio che non ha capito nulla da perfetto babbeo. Per non parlare del modo di ragionare tipico del babbeo moderno, ti deve attaccare un’etichetta perchè non è capace di ragionare in modo indipendente, per chiara ignoranza! quindi capisce solo se “stai con trump o contro, con berlusconi o contro”, il modo di pensare tipico degli animali, anzi peggio

  3. Ha ragione Pino, queste notizie sono vere tanto quanto quelli che da una vita predicano che cristo viene e lo stiamo ancora aspettando…

  4. La previsione dell’esaurimento delle scorte petrolifere è stata sbagliata come dici tu giustamente….ma quando fu fatta non si sapeva che le energie rinnovabili avrebbero diminuito la richiesta di petrolio …poi tutti sono concordi nel dire che la temperatura aumenta in tutto il mondo, in Italia fa più caldo i ghiacciai si sciolgono e le montagne si sbriciolano su suolo italico e nel mondo…unica cosa che è in espansione è la tua idiozia….ma anche tu come il compagno Runner potere al popolo?

  5. Assolutamente i problemi di erodione delle coste il ritiro dei ghiacciai è una grossa bufala per terrorizzare!
    Vero Pino…io un settembre così freddo non lo ho mai vissuto.
    I ghiacci artici stanno avanzando e in Siberia lo stato di permafrost è ricoperto da metri di neve anche d’estate ….tra un po’ rischiamo di trovarci un orso polare anche a Salerno, oltre i pinguini che tutti gli anni colonizzano il lungomare di Salerno durante luci D’artista.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.