Olio CBD: tutto ciò che devi sapere al riguardo

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
L’olio CBD sta diventando, nei paesi in cui è legale, uno dei prodotti maggiormente venduti perché s’impone come un integratore naturale dai molteplici benefici.

In effetti, grazie a maggiori ricerche al riguardo, si sta scoprendo che trova un campo d’applicazione abbastanza ampio, avendo impatti interessanti sia sulla psiche, che sul corpo di chi e fa uso.

Sebbene in Italia non sia consumabile, ci sono diversi modi per acquistarlo a scopo puramente collezionistico. Per trovare un olio di cbd online che sia di qualità e di provenienza certificata, si consigliano shop ben affermati e noti.

CBD: cos’è?

Partendo dal principio, bisogna chiarire cos’è il CBD, poiché le informazioni in circolazione sono spesso confusionarie e poco veritiere.

Il CBD, acronimo di cannabidiolo, è uno dei metaboliti appartenenti alla vasta famiglia di cannabinoidi presenti nelle piante di cannabis. Più precisamente, si ritrovano alte percentuali nelle varietà di canapa Sativa.

Molto spesso si tende ad accomunarlo con un altro principio attivo, forse il più apprezzato tra i consumatori abituali di cannabis: il THC che, in questo caso, è la causa principale dell’illegalità della marijuana in molti Stati.

A differenza del THC, il CBD non provoca effetti psicotropi. Dunque, non altera la lucidità dei consumatori, tantomeno causa stati di paranoie o sovraeccitazione.

In verità, molti studi mettono in evidenza che la marijuana che vede la combinazione di THC e CBD può avere impatti ancor più evidenti sul proprio benessere psicofisico. Ci sono, infatti, numerosi articoli scientifici che dimostrano gli effetti benefici della marijuana sulla propria salute, ovviamente, solo se assunta e consumata nei paesi in cui è legale.

Come agisce l’olio CBD sul corpo?

E’ molto interessante scoprire come, interagendo col sistema endocannabinoide, il CBD riesca a rilasciare molteplici proprietà benefiche sull’organismo.

Rispetto al tetraidrocannabinolo (THC) sopracitato, il CBD stimola le cellule vicine ai recettori CB1 e CB2, non riuscendo a legarsi direttamente con essi. In questo modo, riesce a diffondersi in diverse zone dell’organismo, avendo effetti sia sulla psiche, che sul corpo.

In verità, riesce ad agire simultaneamente in modo da rivelarsi un ottimo calmante, ma anche un potente antinfiammatorio, analgesico, etc.

CBD: proprietà ed effetti

Per riprendere il discorso, è importante capire cosa i numerosi studi hanno scoperto riguardo il CBD e le proprietà benefiche che apporta all’organismo.

Tra le principali, si sa che prodotti come olio CBD agiscono come:

  • Antinfiammatorio: come già accennato, allevia dolori muscolari e cronici, rilassando l’intero corpo;
  • Antibatterico: ha evidenti proprietà che rafforza il sistema immunitario;
  • Antidiabetico: regola i livelli di zuccheri nel sangue;
  • Ipotensivo: riduce la pressione arteriosa;
  • Antispasmodico: previene convulsioni e spasmi; difatti viene somministrato a coloro che soffrono di crisi epilettiche;
  • Antidepressivo: stimola la serotonina, agendo positivamente sull’umore.

In verità, il CBD risulta essere anche un ansiolitico, ma è anche utile per curare i dolori causati dall’artrosi e dall’artrite.

Sotto forma di crema, poi, è un ottimo alleato per sconfiggere l’acne. Insomma, il CBD in tutte le possibili opzioni presenti sul mercato, può rivelarsi utile ed efficiente per numerosi motivi.

Olio CBD: controindicazioni

E’ naturale chiedersi se un regolare consumo di olio CBD possa produrre anche effetti indesiderati. Considerando che, se si acquistano prodotti di qualità, si assumono sostanza totalmente naturali, non sono ancora stati rilevati danni causati dal CBD.

Tuttavia, ogni organismo reagisce in maniera differente, per cui è essenziale regolare il dosaggio in base al proprio peso corporeo e l’entità del problema da risolvere. Infatti, nei paesi in cui è permesso dalla legge consumare olio CBD, prima di consumarlo si chiede un consulto medico.

Ritornando agli effetti provocati dal CBD, gli studi evidenziano solo casi rarissimi in cui possono manifestarsi:

  • Secchezza delle fauci;
  • Vertigini;
  • Variazioni di peso;
  • Variazioni di appetito;
  • Diarrea;
  • Leggeri cali di pressione.

Come si può ben notare, si tratta di lievi effetti che non incidono particolarmente sulla salute, ma sono anche difficili i casi in cui si possa riscontrare uno di tali problemi.

Dunque, anche se in alte dosi, è stato dimostrato che s’impone come una sostanza ben tollerabile dal corpo e sicura.

In linea generale, le assunzioni consigliate, in media, variano dai 10 ai 15 mg al giorno (da assumere in almeno due volte). Naturalmente, in base alle proprie necessità, le dosi sono diminuibili o aumentabili.

Il tutto è anche legato alla percentuale di CBD contenuta nell’olio scelto: con concentrazioni pari al 15%, in caso di problemi lievi, inizialmente si possono assumere 3 o 4 gocce al giorno.

Scegliendo la via sublinguale, l’efficacia sarà quasi immediata: basteranno 15 minuti per iniziare a constatare gli effetti calmanti e rilassanti del CBD.

Purtroppo, si ricorda che stando al quadro normativo italiano, non è consentito consumare prodotti a base di CBD, poiché sono articoli da collezione.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.