Castori: ‘Malumori della tifoseria? Pensiamo solo a lavorare e dare il massimo’

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
5
Stampa
Dopo mesi di silenzio prime dichiarazioni, seppur on line, di Fabrizio Castori alla vigilia di Salernitana – Reggina. Ecco le dichirazioni ripostate su SalernitanaNews

MALUMORE DELLA TIFOSERIA- “Dobbiamo pensare esclusivamente a lavorare, a fare il massimo, non dobbiamo farci condizionare dagli umori negativi, mi auguro di poterli
trasformare in positivi. Dico che venderemo cara la pelle, ci metto entrambe le mani sul fuoco. Suderemo sempre la maglia, spero che la Salernitana diverta i tifosi e faccia risultati.

Parlo poco, preferisco lavorare molto: le parole sono come l’acqua, se sono versate non tornano indietro. Siamo consapevoli di quello che si vive in questo momento in città, ma siamo concentrati.  Del pregresso non posso parlare, non conosco niente. Sono onorato di
aver preso il posto di Ventura che ha fatto una carriera migliore della mia”.

SUGLI OBIETTIVI- “I presidenti mi hanno chiesto di essere
all’altezza di un campionato importante e difcile per diversi motivi. Sarà un campionato altamente qualicato. Sarà il campo a
dire cosa potremo fare” Il mercato è oggettivamente difcile per
tutti, anche per via dei tecnicismi inerenti i bilanci dei club. I
giocatori che avevo chiesto sono stati presi”.

SULLA SFIDA ALLA REGGINA- “La formazione mi piace darla alla squadra un’ora e mezza prima della partita. Ho già deciso chi gioca in porta, ma lo tengo per me, lo dirò ai diretti interessati. Assenze e lacune a centrocampo? Le difcoltà devono rappresentare risorse e non limiti. Penso a trovare soluzioni e non a lamentarmi del problema. Affronteremo la Reggina con assoluta determinazione. Ovvio, qualcuno non è al cento per cento, ma ciò non deve rappresentare un alibi: faremo per intero il nostro
dovere consapevoli di affrontare una squadra forte perché la
Reggina, insieme al Monza, è la società che ritengo si sia mossa meglio sul mercato”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

5 COMMENTI

  1. Ha ragione Castori…le parole sono come l’acqua…una volta versate non tornano più indietro.
    Il disappunto si basa appunto su parole offensive di questo signore nei confronti della Salernitana qualche tempo fa.
    Sarà un allenatore non gradito al di là dei risultati che appaiono comunque già delineati.

  2. Castori sembra la fotocopia di Lotito, duro e antipatico nelle dichiarazioni, nessun gesto distensivo nei confronti della tifoseria e quanto ce ne sarebbe bisogno, in perfetta linea con la società, della serie: io vado avanti sulla mia strada e me ne frego di quello che dite e pensate.
    assolutamente condivisibile, questione di carattere, ma se poi i risultati non arrivano? chi ti salva?

  3. Caro Castori devi lavorare perché sei pagato.
    Molti tifosi non apprezzano e non apprezzeranno mai il tuo operato.
    No alla multiproprietà un male del calcio italiano.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.