Covid, De Luca scrive al Governo: “Serve piano per rispetto ordinanze”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
7
Stampa
In relazione all’ordinanza n.72 del 24 settembre 2020, il Presidente Vincenzo De Luca ha scritto al Ministro dell’Interno chiedendo di definire un piano di impegno straordinario delle forze dell’ordine per garantire il rispetto delle misure di prevenzione e sicurezza sanitaria.
“Sollecitiamo il Ministro – ha scritto De Luca nella lettera inviata il 23 settembre – a comunicare il piano, in quanto come più volte segnalato, ogni misura sarà vana se non sarà assicurato un capillare controllo sul territorio in ordine all’osservanza delle prescrizioni volte al contenimento dei contagi. Si rinnova pertanto la richiesta di un impegno straordinario delle Forze dell’Ordine in campo e di un incremento numerico delle stesse, indispensabili all’efficacia delle attività di controllo inerenti all’emergenza”.
In relazione all’avvio dell’anno scolastico, il Presidente De Luca ha inoltre di nuovo segnalato al Governo, con una lettera inviata al Presidente del Consiglio e al Ministro per l’Istruzione, la necessità di approntare un piano per evitare spostamenti interregionali degli insegnanti e per sopperire alla mancanza di docenti di sostegno.

 

“Si insiste – scrive De Luca – nella richiesta di adozione di ogni atto necessario ad implementare le unità di sostegno da destinare alle scuole della Campania, anche in deroga al regime ordinario, per garantire la continuità didattica degli alunni con disabilità, e si segnala la pressante esigenza – nel contesto epidemiologico che si registra sul territorio regionale e a livello nazionale – di evitare la mobilità interregionale del corpo docente per i rischi di diffusione del contagio ad essa connessa”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

7 COMMENTI

  1. il nazifascismo avanza, anzi neppure loro erano arrivati a tanto se ci pensate. mai hanno imposto un obbligo su cosa indossare e di non uscire da casa. se al posto suo e del pd ci stava una meloni o un salvini gli ottusi antifascisti veri o presunti avrebbero starnazzato e distrutto città anche per un decimo di quello che hanno fatto e stanno facendo i naxifascisti targati pd5s. e tutto per una finta epidemia che fa solo asintomatici da mesi.

  2. si chiama deriva autoritaria o repressione nazicomunista. gli ottusi lo capiscono che stanno usando l’esercito per combattere chi respira e chi passeggia da solo? lo capiscono che fino prima di questa finta pandemia non ci stavano mezzi neppure se chiamavi per una rapina? lo capiscono che le museruole sono il simbolo della REPRESSIONE delle idee e della ragione? lo capiscono che usano i blindati e i mitra per combattere un finto virus senza alcuna logica? lo capiscono che da mesi ci stanno solo asintomatici e in tutto il mondo i numeri dei morti sono completamente paragonabili alle varie ondate di influenza, polmoniti etc? lo capiscono che stanno calcolando ogni morto come morto per covid? lo capiscono che stiamo in una dittatura con la scusa della salute mentre i morti veri, quelli di marzo, sono stati uccisi da cure obbligate da queste stesse persone che ci governano da Roma fino ai comuni?? Lo capiscono che stiamo in dittatura sanitaria in cui è proibito pure dissentire o sollevare legittimi dubbi? le museruole vi tolgono l’ossigeno e questi sono i risultati: REPRESSIONE MANU MILITARI, nazismo, fascismo o comunismo non fa differeza, la sostanza è la stessa

  3. Vicenza, guerra alla droga: multa di 400 euro per chi consuma stupefacenti,altro che le stronzate delle mascherine con 1800 contagiati su 60milioni di abitanti.

  4. Ma qual’e piano se non esiste una legge per le tue pensate eroiche? Vedi mascherine all’aperto, cosa demenziale secondo tanti scienziati.

  5. 16:41 a parte il fatto che non c’è nessun mio commento qui, confermi ancora una volta che abbiamo ragione, grazie alla tua non-risposta completamente vuota! Grazie!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.