Tetti di spesa esauriti, da oggi si pagano visite cardiologiche e esami radiografici

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
21
Stampa
Lo stop è arrivato prima del previsto. Esauriti già i tetti di spesa, da oggi scatta il blocco delle convenzioni. In altre parola si torna a pagare – come scrive il quotidiano “Il Mattino” – per le visite cardiologiche e gli esami radiografici. Non è bastata l’eliminazione del riparto trimestrale dei fondi e neanche la flessione delle prestazioni dovuta al lockdown. Ancora qualche giorno di tempo, e saranno a pagamento anche gli esami del sangue e delle urine, la medicina nucleare e la radioterapia, che dovrebbero sfondare il budget assegnato tra la metà del prossimo mese e la fine.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

21 COMMENTI

  1. Papino come al solito dice solo fandonie…..
    Dice di aver risolto il commissariamento della Sanità in Campania ma per 6 mesi all’anno ha bloccato le convenzioni con le strutture private, quindi le persone bisognose di analisi e prestazioni sanitarie non si sono potute curare.
    I cittadini campani non si fidano delle strutture pubbliche campane perché sono da incubo.
    Chi ha la possibilità economica esegue visite private a pagamento o si rivolge ad altre regioni.
    Chi invece non può permettersi le visite e gli esami a pagamento non si cura e si avvia verso la morte….
    Ma intanto Papino ha risolto il commissariamento della Sanità in Campania.
    Che grande statista abbiamo a capo della regione Campania……
    Si sono risparmiati tanti soldini perché le prestazioni non sono state erogate mentre lui poi ha sprecato soldi pubblici con gli ospedali modulari propaganda.
    Anche mio “fratello piccolo” con questo approccio potrebbe fare il presidente di regione…..
    Adesso chiedo agli ebeti parassiti : siete contenti se qualche vostro familiare non si può curare, anche per colpa vostra, perché le convenzioni sono bloccate?
    Che munnezz…..

  2. Mi viene in mente la frase ricorrente degli sfigati “Maloox per tutti”. Avete capito che ora i soldi sono finiti? E ora il Maloox chi lo deve prendere?

  3. Questo vale solo a Salerno. Stamane per una risonanza magnetica per un paziente oncologico mi sono stati chiesti 270 euro mentre in alcuni centri della provincia di Napoli le convenzioni sono aperte. Io una idea del perchè ce l’ho. Complimenti al governo regionale e a chi lo ha di nuovo eletto. Questo mi fa pensare che la povertà in campania è solo nelle dichiarazioni dei redditi altrimenti, davanti a cose di questo genere, ci dovrebbe essere la rivoluzione.

  4. cit. ” abbiamo la migliore sanità nazionale”… facciamoci un rista… non possiamo fare altro…ahahhahha

  5. A volte la puntualità di questo governatore mi sconvolge , fine di tutto in concomitanza con la vittoria elettorale . D’altronde ha capito come trattare i campani , bastano due mesi di silenzio e pure se prima li ha chiamati e minacciati in tutti i modi lo hanno votato . Mancanza di personalità e senso di sottomissione

  6. dopo le elezioni si paga tutto e tra poco ariva la tarsu,ma come facciamo ad essere cosi’ idioti? ogni popolo ha i politici che si meritano e noi abbiamo i piu grandi ladroni e incapaci del mondo.non censurate mi raccomando siate buoni.

  7. Un detto dice che il pesce si valuta quando lo friggi. Se non è fresco , la cucina si impuzzolisce tutta.
    “Allu frje che se sent’ l’addor”

  8. Non c’è problema. Per tutti i campani che hanno votato De Luca ( non io, ovviamente) sarà un piacere pagare di tasca propria, a conferma dell’efficienza della sanità campana…

  9. Vota De Luca
    Ahahahah. Dopo il voto sono convinto che Salvini aveva ragione. Solo il Vesuvio può salvare questa regione dai lobotomizzati adepti di quell’inetto di DeLuca.
    Non censurate, grazie.

  10. Papino, il grande Bluff, colpisce ancora……
    Un sentito ringraziamento agli ebeti parassiti che lo hanno votato.
    Che munnezz…….

  11. Caro Presidente non moriremo di covid ma di altre malattie visto che non abbiamo i soldi per mangiare figuriamoci per fare visite e analisi. Grazie Presidente…….

  12. Grazie Presidente non moriremo di Covid ma di altre malattie visto che non abbiamo i soldi per mangiare figuriamoci per fare analisi e altri esami a pagamento. Grazie De Luca……

  13. Come volevasi dimostrare questo è il dopo elezioni. Votate votate sempre gli stessi!!! Voglio proprio leggere cosa scriverà in merito “ Rita da pastena “.

  14. Il tanto sbandierato risanamento dei conti della sanità regionale campana, si ferma davanti alla triste ed innegabile realtà dei numeri. Se dal 2015 arrivi ogni anno a settembre max ottobre a far pagare esami clinici vari anche nelle strutture private convenzionate, che son buone per evitare file e tempi biblici di attesa mostruosi nelle strutture pubbliche, allora non c’è altro da commentare perchè due sono le ipotesi in campo, o si abusa degli esami prescrivibili o la previsione di spesa annuale per questi tipi di esami è sempre errata. Ma chi paga per tutto ciò? Il povero cittadino costretto in ogni caso a metter mano al proprio portafogli e fin qui va tutto bene ma non è da paese civile costringere le persone soprattutto quelle più bisognose ad aspettare per tanto tempo esami necessari e in alcuni casi salvavita……………….Questo è il cambiamento e l’efficienza propagandata?

  15. Scusate la sanita campana e quella che e alcune asl si dovrebbero commissariare e ci sono persone che hanno esultato alla rielezione di de luca ma di che cosa parliamo poi quando si pagano le tasse e le prestazioni sanitarie questa gente che fa dice ho l esenzione perche ho votato de luca per carita

  16. Guarda un caso da ieri 24/9 obbligo mascherine…da oggi 25/9 notare quattro giorni dopo le elezioni si pagano gli esami per esaurimento tetto spesa. Questo per noi sudditi non vuol dire niente? O che i tetti di spesa di botto sono esauriti? Questo è il buon governo regionale al suddito non far capire nulla per poi una volta afferrato il malloppo (elezione) fari uscire la notizia. Che vergogna essere trattati da questa banda di bucanieri come sudditi…….Come siamo caduti in basso…….e tutti venerano il sultano………che vergogna. A quando la prossima mazzata? e tutti noi proni………

  17. sono finite le elezioni regionali e hanno scoperto il giorno dopo che sono finiti i fondi . se ne riparla a gennaio e chi non ha i soldi per curarsi può anche morire contento. l unica salvezza é la emigrazione.questa terra non ha futuro.

  18. Questo VI meritate, o VOI che avete votato e espresso la vostra preferenza, quindi si deduce che ERAVATE soddisfatti del lavoro(?)svolto prima delle elezioni, SIETE STATI contenti e essere mortificati ed apostrofati in tutti i modi, SIETE FELICI di dar da mangiare vita natural durante a parassiti incapaci con prole e galoppini vari al seguito in cambio di niente. …DI NIENTE!
    Bravi voi che avete appena votato, adesso no, NON VI POTETE LAMENTARE, NON VI È CONCESSO!
    E per la VOSTRA felicità, semmai vi muore un familiare perche’ non si è potuto curare nella fantastica sanità campana, state sereni:SARÀ CATALOGATO COME DECESSO PER COVID !

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.