Salernitana, luci e ombre all’esordio: con la Reggina è 1-1

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
30
Stampa
Finisce 1-1 l’esordio della Salernitana nel campionato 2020/21 di B. Contro la Reggina partita vivace e frizzante nonostante il campo era pesantissimo per la pioggia caduta ieri e oggi su Salerno. Calabresi in palla e buona Salernitana nella prima mezz’ora. Tutino in forma fa girare il gioco ma Menez e Denis mettono paura a Belec. Nella ripresa dopo un buon inizio della squadra campana, sale in cattedra la Reggina che macina gioco e che trova all’82’ il vantaggio con Menez. I granata trovano il pari subito con tiro cross di Casasola. Nel finale ancora Menez e poi Tutino sfiorano la vittoria per le due squadre.

 

LA PARTITA

Cielo grigio a Salerno ma senza pioggia al momento. Terreno pesante e squadre in campo. Minuto di raccoglimento per l’arbitro assassinato a Lecce in settimana. Partenza vivace della Reggina con Menez ma è una Salernitana in palla subito pericolosa con Djuric, Cicerelli e Kupisz, Plizzari non si fa sorprendere. Al 20’ esce la Reggina, Rolando ha un’occasione d’oro, Aya salva il risultato. I granata rispondo con un colpo di testa di Schiavone, Plizzari vola a deviare. Intanto è Tutino in gioco pericoloso il primo ammonito del campionato dei campani. Nel finale di tempo ancora un colpo si testa Denis mette i brividi a Belec oltre a un tiro sottomisura di Loiacono. Termina un frizzante primo tempo.

SECONDO TEMPO

Squadre in campo nella ripresa con gli stessi schieramenti. Parte bene la Salernitana con Tutino che salta Loiacono che lo stende, giallo per il calabrese e punizione campana. Batte Curcio ma la testata di Aya è fuori misura. Entra Faty e ospiti pericolosi con Menez che innesca Denis anticipato in extremis da Lopez. Sull’altra sponda Djuric di testa mette i brividi a Plizzari. Rossi è ammonito dopo un fallo su Kupisz. Dopo un occasione per lo stesso mediano è Denis di testa a mancare il vantaggio. Dopo un minuto Crisetig. Entra Mastour per Bellomo e Di Chiara per Liotti nella Reggina. Casasola e Djuric sciupano al 25’ una buona opportunità. Tutino ha sul destro una gran palla, deviato in corner. Esce Curcio ed entra Migliorini nella Salernitana.

Lafferty nella Reggina rileva un esausto Denis mentre anche Migliorini sul taccuino di Fabbri. La Reggina preme e a 8’ dal termine Menez confeziona il vantaggio con un’azione magistrale. Nemmeno il tempo di riprendere e Casasola con un tiro cross beffa Plizzari. Ristabilita la parità con Gondo che entra in campo e spreca subito una buona palla di Tutino.

Su punizione Menez sfiora il raddoppio prima dei tre di recupero. Intanto giallo per Schiavone. Lafferty di testa non punisce Belec. Nel finale Tutino spreca una colossale occasione. Pari giusto.

TABELLINO

SALERNITANA (3-5-2): Belec; Veseli, Aya, Lopez; Casasola, Kupisz, Schiavone, Cicerelli, Curcio (28′ st Migliorini); Tutino, Djuric (40′ st Gondo). A disposizione: Micai, Russo, Karo, Iannoni, Bogdan, Galeotafiore, Giannetti, Lombardi. Allenatore: Bocchini (Castori squalificato)

REGGINA (3-4-1-2): Plizzari; Gasparetto, Loiacono, Rossi; Rolando, Bianchi (12′ st Faty), Bellomo (24′ st Mastour), Crisetig, Liotti (24′ st Di Chiara); Menez, Denis (35′ st Lafferty). A disposizione: Guarna, Farroni, Bertoncini, Del Prato, Peli, Stravropoulos, De Rose, Folorunsho. Allenatore: Napoli (Toscano squalificato).

ARBITRO: Fabbri di Ravenna – assistenti: Raspolini e Cipressa / IV uomo: Marchetti

RETI: 38′ st Menez (R), 39′ st Casasola (S)

NOTE. Partita disputata a porte chiuse. Ammoniti: Tutino (S), Loiacono (R), Veseli (S), Rossi (R), Migliorini (S), Gasparetto (R), Schiavone (S). Angoli: 4-6. Recupero: 0′ pt – 3′ st

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

30 COMMENTI

  1. Prima giornata già si parla di ombre!!!ma vogliamo essere seri !mancava tutto il centrocampo …e poi siamo all’ inizio !! La squadra c’è !! Con un paio di innesti la Salernitana farà un ottimo campionato!!!

  2. Ho giocato X sulla mia schedina , tutto previsto.
    La Reggina ha dominato con un possesso palla che sfiora il 70 %.
    Nulla di nuovo con Castori in panchina avendo messo in campo 8 difensori tra terzini e stopper x dirla alla vecchia maniera.
    E chi avrebbe dovuto fare gioco x i granata?
    Castori è peggiorato , la squadra è stata allestita senza un briciolo di logica e i tifosi sono lontani dalla squadra.
    La vedo problematica ma tutti insieme possiamo lottare x la salvezza….Castori permettendo.
    NB Migliorini è un fuoriclasse rispetto a ….Veseli!!!!
    Giacomo

  3. Castori si è dimostrato quello che è: ha posizionato in campo un centrocampo atto a distruggere ma non a impostare.
    La squadra è stata sempre in difficoltà e senza idee e tutto sommato il pareggio ci va di lusso.
    Io resto fiducioso sempre e amerò eternamente questa squadra ma Castori è… insopportabile nel suo modo di concepire il gioco del calcio.

  4. Più ombre che luci!
    La Salernitana ha arrancato per tutta la partita ma questo perché l’allenatore ha impostato in questo modo.
    Un esordio a mio parere infelice non tanto nel risultato ma nel gioco espresso.
    Inguardabile Veseli , fuori posto Lopez e Schiavone al centro non dirmi nell’impostare la giocata.
    I due attaccanti isolati dal resto della squadra.
    Castori ha dato la sua impronta ed è quella di qualche anno fa’ e per questo fu esonerato.
    Forza Salernitana

  5. Mancava il faro Dzicek, lombardi ancora non in forma , di tacchio e l altro centrocampista che arriverà!! E poi con tutti sti gufi Salernitani, cavaioli, noccellesi ed avellinesi. La vedo veramente dura quest’ anno!!!ma tutti sti difensori dove li ha visti tifoso normale???

  6. Che grandi esperti di calcio sti pseudo tifosi!!…Castori ha fatto di necessità virtù visto che avevamo un solo centrocampista di ruolo!…ma siete proprio delle seccie!

  7. prima cosa cavaiuoli voi siete nel dimenticatoio da anni e siete solo figli nostri,visto che il titolo cagoni e perdenti,ve l’abbiamo venduto noi con la Pro Salerno e poi voi Pro Cavese,quindi siete pisciaiuoli,secondo rimanete la fogna di una costola salernitana,poi lasciando perdere voi escrementi,passiamo a tutino,secondo me la storia non si smentisce,un’altro Chianese

  8. Risultato che non conta , di una pArtita che non conta , in un campionato che non conterà come tutti gli altri precedenti.
    Tutto si ripete, tutto uguale. Se va bene 10 posto. Siamo esausti , per il primo anno da più di 20 a questa parte non farò l’abbonamento e ho disdetto dazn. Ci avete tolto la passione .
    Forza Salernitana
    Lotito vattene

  9. I 50 punti li facciamo tranquilli, l’obiettivo della proprietà è questo. Leggo ancora di commenti sulla squadra, chi dice che é buona, chi dice che Castori non é buono tanto il finale é già scritto. Inutile recriminare, se in futuro apriranno gli stadi stiamoci tutti a casa e non portiamo 1 euro a questa pseudo società.

  10. Non è da retrocessione poi questa reggina con nomi altisonanti ha rischiato di prendere 4 pere è vero che anche la salernitana ha rischiato di perdere , ma la reggina quanti soldi ha speso, poi non non andremo, se non cambiamo le regole in serie A lo sapete

  11. Allora è proprio vero; nn c’è niente da fare: ci sono troppi GUFI in giro già alla prima di campionato! Figurati dopo le prime tre o quattro partite!
    Cari pseudo tifosi e gufi di professione Castori nn ha ancora una squadra al completo: aspettate ancora un pochino e poi vedrete che campionato riusciremo a fare! Ma Vi prego, tifosi o non tali, finitela con questa tiritera contro Castori e la proprietà; lasciate che la Salernitana riesca a fare un campionato dignitoso x tentare di andare in serie A!
    Calma e sangue freddo e…. mi raccomando basta gufare contro!!

  12. I tifosi come te meritano una squadra per la salvezza..malox malox malox finché Lotito non ci separi!

  13. Mamma è che tira piedi che siete
    Ma come la vedete le partite
    Oggi Castori ha dovuto fare di necessità virtù non avendo centrocampisti di ruolo.
    Vi dirò di più….meglio Castori che Ventura che a parte º 3 partite dell’anno scorso non ha fatto vedere assolutamente niente
    Qualche altro acquisto di qualità e ne vedremo delle belle
    Se Tutino avesse messo dentfi quella palla senza la deviazione finale, i tirapiedi avrebbero parlato d’altro

  14. … È soprattutto lei 19:35 a Barcellona per caso ci è mai stato…? Perché a naso credo che lei non sappia nemmeno che si trova in Spagna..!

  15. Ma cosa commentate una squadra che nn vi appartiene …nn ci appartiene stuprata da sti banditi romani …e iniziato un campionato dove tutti sappiamo che nn lotteremo x niente…e voi ancora commentate …cosa cavolo commentate? Hanno avuto il coraggio di iniziare il campionato cn mezza squadra disponibile …neanke cn lombardi sucedeva cio ‘…senza centrocampo difensori inguardabili …vesely mamma mia che cose’? …LOTITO VATTENE…

  16. Ha ragione settore distinti, ma ancora che commentate la salernitana ed ancora parlate di gufi e secce?? Siete ridicoli voi la LazioB e siete rimasti limitati, crescete. SALERNO è un gabinetto, abbiamo il problema virus e tanti problemi Seri e voi ancora qui a commentare la lazioB ed a parlare di gufi… 🤣🤣🤣🤣🤣

  17. Si comenta per non spegnere quella piccola fiamma che ancora abbiamo dentro ma la realtà è triste.Siamo diventati una squadra che prepara e allena i giocatori per la Lazio e per fare plusvalenze.Quando Casasola ha pareggiato non “sentito” quasi nulla,Lotito forse ha vinto mi ha tolto l’amore e la passione.Ciao.

  18. La capacità di galleggiare di questa squadra/società è ormai impressionante. Ci vorrebbe una coppa
    regolarità per chi si avvicina di più alla metà dei punti in palio. La vinceremmo.
    Nuovo inno della Lazio B: Fin che la barca va, lasciala andare…fin che la barca va…tu non remare…

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.