Salerno, corteo illegale contro Salvini: al via il processo, ricercatore tra gli imputati

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
10
Stampa
Si è aperto ieri, con la celebrazione della prima udienza, il processo per il corteo fuorilegge contro la Lega, in occasione della “passeggiata per la legalità” che il partito di Salvini tenne sul Lungomare di Salerno nel settembre del 2018. tra i 12 imputati, che sono finiti a giudizio – come scrive il quotidiano “Il Mattino” – per aver organizzato, senza preavviso il corteo, c’è anche n ricercatore dell’Università degli Studi di Salerno.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

10 COMMENTI

  1. Invece di colpore i delinquenti olpite il dissenso. Quando la legge non è giustizia. E salvini e la lega sottraggono 49 mln e non se ne saprà nulla come per gli altri partiti

  2. Come mai non fate cortei e protestate contro il degrado a Salerno? Il vostro unico problema e l’ossessione contro Salvini,mentre il profondo sud sprofonda sempre più a sud

  3. LIBERTA di pensiero, LIBERTA di parola, LIBERTA di manifestare………..ITALIA culla del diritto dei politicanti e affini…..il popolo….. solo una componete necessaria a legalizzare i loro soprusi

  4. Lega e legalità non dovrebbero essere usati nella stessa frase, è grammaticalmente scorretto.

  5. Spiegatemi sta storia dei 49milioni se sono vostri o sono sei simpatizzanti.
    E poi, Enzo Siano,dimmi se uno non è libero di seguire un leader che non a te non garba.

  6. Magari condividi la rivoluzione ma il sud sprofonda secondo Lei da chi è voluto?
    È dal 1850 che il sud ha regalato le sue ricchezze al nord e dopo il 1861 la rotta è stata quella: il sud diventava povero, il nord si arricchiva.
    Quindi non è colpa di Salvini o meglio nel plotone numeroso degli ultimi 130 anni lui c’è…ed è nelle prime file.
    La saluto
    Giacomo

  7. Il nord è ricco e vota Lega,il sud è povero e vota per l’assistenzialismo clientelare e statale.Le faccio notare che il Veneto era molto più povero del sud infatti erano chiamati terroni del nord.Ma si sono dati da fare senza regalare niente a nessuno ed oggi il Veneto e molto più ricco del sud.Attenzione stanno sbarcando molti clandestini al sud e tra pochi anni i clandestini saranno i nuovi ricchi africani.Mentre il sud continuerà a sprofondare sempre più a sud. L’unica possibilità e quella di UNA RIVOLUZIONE MERITOCRATICA E MERIDIONALE CON A CAPO IL CONDOTTIERO MATTEO SALVINI

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.