In via Toledo rifiuta di indossare la mascherina e colpisce agente

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
“Per una parte dei cittadini che vivono sul nostro territorio esiste un radicato comportamento ostativo per tutto ciò che rappresenta lo Stato e le sue regole. Una sorta di gene tramandato per generazioni che individua nello Stato il nemico da combattere salvo poi rivolgersi allo stesso per avere sussistenza economica, diritti e quando serve anche giustizia.

L’episodio di questa mattina in via Toledo né è un chiaro esempio, non si spiega come ci si possa rifiutare di indossare la mascherina in piena emergenza Covid e aggredire l’agente di polizia che ti invita a farlo.

Cosa c’è alla base di ciò, se non è follia è ignoranza, è una sfida continua contro il nemico sbagliato. Inoltre, alcuni cittadini presenti hanno rivendicano il diritto di girare senza mascherina.

Troviamo inquietante questa posizione, non possiamo rimanere prigionieri di una visione anarchica secondo la quale regole e forze dell’ordine sono i nemici da combattere. Da sempre questo rappresenta un  problema grave”. Lo ha detto Francesco Emilio Borrelli, consigliere regionale di Europa Verde.

“E’ Paradossale, continua Borrelli, troppi cittadini difendono i rapinatori, i delinquenti, chi non rispetta le regole, i parcheggiatori abusivi e in alcuni casi anche la camorra. Se non si vuole vivere secondo le regole Napoli non migliorerà mai”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

  1. Concordo pienamente con quanto dice Borrelli. La richiesta e l’ottenimento del reddito di cittadinanza da parte di tanti delinquenti dediti anche al lusso sono la testimonianza della contraddizione in cui vivono questi individui: osteggiano potenza, autodeterminazione, ricchezza e poi….chiedono il reddito di povertà. E che non hanno sufficienti bastonate nei denti per rinsavire. Lo Stato è troppo tenero con chi lo offende e lo sfrutta.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.