Castel San Giorgio, inaugurato lo sportello psicopedagogico

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
E’ stato inaugurato ieri sera, a Castel San Giorgio, lo sportello psicopedagogico presso il centro di Pedagogia Teatrale Primomito. Il progetto nasce in collaborazione con AttivaMente, Centro di Pedagogia Integrato, diretto dalla dottoressa Micaela Desiderio, e con la dottoressa Chiara Massa. Lo sportello vuole essere uno spazio di ascolto, confronto e sostegno su cui si ritiene necessario riflettere o intervenire per prevenire o limitare situazioni di disagio.

Lo sportello psicopedagogico è mirato al Dsa Bes, prevenzione e supporto del disagio evolutivo, bullismo, disagio relazionale, supporto scolastico, ansia, paura e stress, supporto alla disabilità. Per accedere sarà necessario effettuare la prenotazione e, successivamente, sarà possibile confrontarsi con pedagogisti, psicologi, educatori professionali, tutor dell’appuntamento, esperti in Dsa.

“Avremmo voluto una inaugurazione con tanti amici e colleghi, ma per una sicurezza anticovid abbiamo preferito una modalità ristretta”, ha dichiarato Antonio Stornaiuolo, presidente del centro di pedagogia e formazione teatrale Primomito. “AttivaMente allarga la sua rete, in particolare vogliamo rispondere alle esigenze delle famiglie per ciò che riguarda i Disturbi Specifici dell’apprendimento. Vogliamo essere un punto di riferimento non solo per loro, ma anche per la scuola”, ha dichiarato la direttrice di AttivaMente, Micaela Desiderio, pedagogista esperta in Dsa.

Il centro può contare sul valido aiuto della psicologa Chiara Massa: “Quando mi hanno proposto di entrare a far parte della squadra, ho accettato con grande entusiasmo. Ho immediatamente pensato che si trattasse di un’ottima iniziativa, di un servizio molto valido. Sono davvero felice di poter dare il mio contributo al sostegno dei bambini e delle famiglie”, ha dichiarato la dottoressa.

“Stiamo attraversando un periodo di emergenza educativa, oltre che sanitaria. Il progetto nasce proprio da una richiesta del territorio. Tra l’altro, il Centro di teatro pedagogico Primomito è sempre stato attento e sensibile alle problematiche dell’età evolutiva, ed oggi, con partner di fiducia e sensibili come noi, abbiamo ritenuto opportuno scendere in campo”, ha invece dichiarato Stornaiuolo, esperto nella consulenza pedagogica per il disagio sociorelazionale.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.