Battipaglia: incontro tra Comune e coordinamento comitati “Battipaglia dice Basta”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Si è tenuto ieri pomeriggio un incontro con il coordinamento dei comitati “Battipaglia dice Basta”. E’ stata posta alla nostra attenzione da parte del coordinamento la questione relativa alla gara indetta da Invitalia per la bonifica dei siti di stoccaggio Buccoli e Castelluccio.

Il coordinamento dei comitati ha ritenuto giusto e, lo riteniamo anche noi, chiedere all’Amministrazione all’indomani del bando di gara di appalto n. 110/2020 se l’intervento presso le nostre discariche fosse stato derubricato.

 Ci teniamo a precisare alcuni passaggi tecnici:

La gara indetta di INVITALIA S.p.A., quale supporto operativo alla Giunta Regionale della Campania, finalizzata ad affidare i servizi di ingegneria ed architettura per la realizzazione delle opere di bonifica (Patto Sviluppo Regione Campania – FSC 2014-2020, che prevede, tra gli altri, la progettazione degli interventi di bonifica dei siti di stoccaggio provvisorio di R.S.U. sul territorio di Battipaglia Lotto 4), è finalizzata, nell’ambito dell’Intervento Strategico “Piano Regionale di Bonifica”, alla rimozione ed al successivo smaltimento dei rifiuti, giusta specifica delega conferita dal Comune alla Regione con deliberazione della Giunta Comunale N.124 del 04/07/2018 e successiva convenzione prot. gen. n.49633 del 12/06/2019, avente appunto ad oggetto (art.2): “Rimozione dei rifiuti dai siti stoccaggio provvisori località Castelluccio e località Buccoli”.

Alternative diverse non sono condivisibili e seppure dal punto di vista tecnico sono recate nel documento preliminare della progettazione opzioni diverse come la messa in sicurezza permanente, sono da considerarsi meramente teoriche e appartenenti alla sola fase relativa alla gara di progettazione considerata la decisione ben chiara espressa dall’amministrazione in delibera di giunta comunale n.124 del 4 luglio 2018 e successiva convenzione del 12/06/2019 che ha per oggetto “rimozione dei rifiuti siti di stoccaggio provvisori località Castelluccio e località Buccoli”.

E’ ben chiaro all’interno della stessa gara che non c’è da parte della Regione Campania nessuna intenzione di procedere senza la consultazione con gli Enti preposti “infine per specifici siti (in particolare Battipaglia – località Castelluccio) si POTRA’ VALUTARE ANCHE il ricorso a soluzioni di messa in sicurezza permanente, previa valutazione tecnico economica da CONDIVIDERE CON GLI ENTI COMPETENTI” e proprio l’Amministrazione all’indomani delle regionali sta sollecitando la convocazione di una conferenza di servizi.

C’è da aggiungere che la suddetta gara non prevede alcuna limitazione di risorse finanziarie per le attività commissionate su Battipaglia.

Abbiamo apprezzato comunque la sollecitazione da parte dei Comitati a non abbassare la guardia rispetto alla problematica ambientale, rassicuriamo cittadini e comitati del nostro continuo interessamento alla problematica sia dalla  parte tecnica, sia da quella politica, di fatto stiamo sollecitando la convocazione della conferenza di servizi sede opportuna a valutazioni, osservazioni e decisioni nel merito degli atti che si andranno a stilare.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.