Covid, De Luca: “Non si vuole il lockdown? Basta rispettare regole”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
2
Stampa
“Pensiamo ad essere rigorosi nei comportamenti. Le cose che abbiamo deciso sono estremamente equilibrate.

Avevamo un problema che riguardava la movida, abbiamo registrato comportamenti irresponsabili, centinaia di ragazzi che si ammucchiavano. Cose che non potevamo tollerare, se vogliamo contenere il contagio.

Questo fine settimana sarà una prova della responsabilità che hanno tutti i nostri concittadini e i giovani, in particolare”, ha detto il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca ha commentato l’ipotesi annunciata su un possibile nuovo lockdown. De Luca, a Salerno, ha spiegato che “se vogliamo evitare nuove chiusure, la ricetta è semplice, rispettare le regole.

Per il resto, siamo impegnati a garantire i posti letto per eventuali contagiati, a moltiplicare il numero dei tamponi. Vedendo televisioni e giornali nazionali, c’è una campagna di aggressione mediatica rispetto alla Campania. È come se volessero giustificare i disastri in altre parti d’Italia con quello che è l’aumento del contagio in Campania. Non pensiamo a queste stupidaggini e pensiamo a rispettare le regole. L’obiettivo che abbiamo noi è garantire la sicurezza per i nostri concittadini”.

“La Campania ha fatto quello che nessun’altra Regione d’Italia ha fatto perché avendo differito l’apertura dell’anno scolastico di dieci giorni, ne abbiamo approfittato per fare i test sierologici praticamente a tutto il personale scolastico”.

“In Campania – ha aggiunto De Luca – abbiamo fatto i test al 90% del personale scolastico. La media nazionale è del 56%. Quindi, abbiamo fatto un lavoro di prevenzione davvero straordinario. Dobbiamo solo, oggi, fare attenzione e rispettare le regole. Niente di più”. Il governatore si appella, ancora una volta al senso di responsabilità che tutti devono avere.”

Se non c’è senso di responsabilità, i problemi si aggravano. Sui pullman e sui treni – ha ribadito il governatore – si viaggia sempre con le mascherine. L’ordinanza della Regione prevede che, se anche c’è una sola persona senza mascherina, si deve fermare il pullman e la persona va denunciata e multata. Dobbiamo avere comportamenti rigorosi e responsabili.

Se sarà così non avremo grandissime emergenze. Dobbiamo sapere che, rispetto a sei mesi fa, abbiamo due novità che allora non c’erano: l’apertura dell’anno scolastico e la stagione dell’epidemia influenzale. E questo ci obbliga ad essere ancora più prudenti e ancora più responsabili. Ma basta senso di responsabilità”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

2 COMMENTI

  1. Eccola, puntuale, la minaccia dell’amaro lucano. Chi è che lo ha votato? Ovviamente quelli senza carattere, quelli che vogliono sempre qualcuno che dica loro cosa fare. Eccolo in tutto il suo splendore. Ora ve lo tenete

  2. Runner, riposati un po’.. Lascia stare in pace i testicolini e gli infami (vocabolario che la dice lunga su di te….)

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.