Detenuto tenta fuga dall’ospedale Ruggi: aggrediti 3 agenti che lo piantonavano

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
3
Stampa
Ha tentato di fuggire, aggredendo tre agenti penitenziari che lo piantonavano in ospedale. . L’episodio – come scrive il quotidiano “Le Cronache” – si è verificato al Ruggi di Salerno.  Calci, pugni, sputi e persino il lancio del vassoio con il quale viene servito il pasto. L’ispettore e i due assistenti capo di Polizia penitenziaria intervenuti sono stati giudicati guaribili rispettivamente in 7, 5 e 3 giorni. Per il segretario regionale Osapp Campania Vincenzo Palmieri si tratta di “un fatto gravissimo poiché si tratta di un evento critico esterno in luoghi pubblici”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

3 COMMENTI

  1. in 3 si fanno picchiare da un detenuto…quando si fanno i concorsi si devono assumere chi ha i requisiti giusti e non chi ha più raccomandazioni!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.