Rubano reperti a Pompei, li restituiscono perché portano sfortuna

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
5
Stampa
“E’ accaduto sul serio, in un’agenzia di viaggi a Pompei sono stati fatti recapitare due pacchi contenenti oggetti rubati da turisti disonesti del Canada durante una visita agli scavi. Due lettere scritte in inglese hanno accompagnato  la preziosa spedizione puntualizzando che, gli oggetti rubati nel 2005, hanno cambiato in negativo la vita degli artefici del furto, che hanno collezionato negli anni solo sventure.

Da qui la decisione di restituire al mittente due tessere di mosaico, un pezzo di ceramica e due pezzi di anfora.  Come nelle favole a lieto fine il proprietario dell’agenzia di viaggi ha consegnato al Parco Archeologico campano i beni sottratti. Dunque la sventura si abbatte sui disonesti, sui predatori di tesori che sono patrimonio dell’umanità. E quindi non bisogna rubare perché porta sfiga.

Per questo abbiamo proposto una campagna contro i tombaroli e i ladri a Pompei: “sappiate che trafugare opere porta sfortuna, meglio non farlo”. Una campagna che a nostro avviso dovrebbero fare tutti i siti archeologici e i musei a partire da Pompei. Per la serie non è vero ma ci credo”. Lo hanno detto Gianni Simioli, speaker radiofonico e Francesco Emilio Borrelli, consigliere regionale di Europa Verde.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

5 COMMENTI

  1. Se un italiano avesse rubato in Canada, e facendo come questi ladri, avesse restituito la refurtiva i canadesi sarebbero venuti a prenderli (anzi li avrebbero fatti rispedire per posta celere). Solo qui ci facciamo ridere dietro da tutti.

  2. Rubare in generale attira su chi lo fa una maledizione. È scritto nella Bibbia. Meglio non provare.

  3. Secondo la tua teoria allora la stragrande maggioranza dei politici italiani dovrebbe essere sparita da anni.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.