Luci della discordia a Salerno, sindaco e assessore scatenano social e opposizione

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
27
Stampa
Le Luci d’artista diventano le Luci della discordia a Salerno. «Non si faranno»: la frase dell’assessore al Commercio Dario Loffredo scatena – come titola il quotidiano “Il Mattino” – il web e gli strali dell’opposizione. Il sindaco Napoli costretto a precisare: «Non rinunciamo, ma con i limiti da Covid». Il costo delle installazioni è di 670 mila euro, nel 2019 fu di 2,5 milioni. Il consigliere comunale di minoranza Cammarota insiste: «Usate questi soldi per ridurre la Tari».

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

27 COMMENTI

  1. Dopo che Salerno ha rinunciato alla processione del santo patrono…Questi mi vengono a parlare di 670 mila euro per luci d’artista…!!! Ma allora potevamo fare tranquillamente anche la processione di San Matteo? Allora visto che ste luci si devono fare per forza a qualunque costo…Incominciamo a vedere e a indagare bene chi ci guadagna!!!

  2. … Sindaco ed Assessori, allora non vi è chiaro❓ Qui, la Gente fa fatica a mettere il piatto in tavola e NON DOVETE SPENDERE NEMMENO UN € PER QUESTO EVENTO‼️ MAI COME IN QUESTO MOMENTO STORICO SI HA BISOGNO DI SPERPERARE I SOLDI DELLA COLLETTIVITÀ; CHE VENGANO ABBASSATE LE TASSE COMUNALI….
    QUEST’ANNO SAREBBERO LE LUCI CINESI/NAPOLETANE IN SUFFRAGIO DELLA MORTE CIVILE DI SALERNO.

  3. BASTAAAAAAAAAAAAA con questa cafonata. Abbassate le tasse che abbiamo la TARI tra le più alte di
    Italia.

  4. Ma perché li votate?tutte critiche giuste ma poi al voto abbassate la testa e votate sempre loro,se non vi piace come amministrano la città fate sentire il vostro dissenso al voto.

  5. Mi è arrivata la cartella tari o meglio a spazzatur per essere chiari. Ci sono 150 euro in più rispetto allo scorso anno. Non mi trovo siamo sempre 2 persone e la casa è la stessa. Ho fatto i conti con il pallottoliere ma niente. Purtroppo finché ci saranno i dipendenti pubblici che faranno la corsa a pagare che, poi sono gli stessi che sono andati in vacanza questa estate ,non avremo scampo da questa amministrazione scellerata e fraudolenta.

  6. QUESTE SONO SOLO FANTASIE, CHE PERALTRO ROMPONO LE PALLE A TUTTI. QUA I NEGOZI STANNO CHIUDENDO , SITI ARTISTICI DA VISITARE NON CE NE SONO , I TURISTI (LEGGI I CAFONI) CHE DEBBONO VEDERE, CHE ECONOMIA INCREMENTANO , VISTO CHE ANCHE LORO VENGONO SENZA SOLDI ! RISPARMIATE SOLDI INUTILI E DESTINATELI AD ALTRO ! INVECE DI RICHIEDERE RAPIDI VERSAMENTI DI BALZELLI , TIPO TARI ET SIMILIA.

  7. Beh in effetti i soldini potrebbero essere usati in modo differente.
    Ad ogni modo bisogna vedere in che capitolo di spesa sono, da dove provengono e dopo possono eventualmente essere spostati.
    Se il Comune li puo`usare per esempio per spese di Marketing non puo passarli per manutenzione strade o altro…..
    Ci sono dei vincoli per cui prima di parlare sarebbe opportuno avere queste info e capire se possono essere spostati per tasse,mense,sanita ecc ecc….se possibile magari avere una discussione su come impiegare questi fondi , invece che per le luminarie..chest e`!!

  8. Ma la vogliamo finire con queste luci? Sembra possibile che in questa fase della nostra vita nazionale le luci debbano essere importanti fino al punto di non potere farne a meno? Viene il dubbio che la somma stanziata per tale manifestazione debba per forza essere spesa poichè esistono interessi innominabili ma facilmente intuibili. L’Amministrazione Comunale al posto di deliberare aiuti a favore della comunità pensa ad accendere le luci…….che vergogna. Oggi è stato emesso decreto DCPM restrittivo delle nostre libertà e quale è l’unica preoccupazione del nostro Sindaco e Amministrazione Comunale? Le luci d’artista……….!!! Ricordiamoci quando andremo a votare……..

  9. Hai ragione, ma in città c’è gente che si “vende” per 50 euro e si tura il naso quando vota. Pezzenti

  10. La regione stanzia 670 mila euro per Luci d’Artista 2020 e circa 182 mila euro per il contributo fitto Covid 19. Qualcosa non quadra purtroppo!!!

  11. Ancora con queste luci?
    Una città in degrado continuo e si pensa ancora a questa buffonata?
    Pensate a rimettere in sesto il lungomare, le strade e i marciapiede piene di buche, il parco del mercatello, al controllo della movida, alla sicurezza dei cittadini e a saper amministrare, piuttosto!!!!!

  12. Questa è un’amministrazione scellerata già incapace di amministrare una città completamente allo sbando basta vedere il lunedì sera/notte bande di extracomunitari nel rovistare nella spazzatura sacchetti rotti buttati per terra.

  13. Veramente questa è un’amministrazione di scellerati ed incoscienti!!! Dopo che ogni manifestazione è stata cancellata, matrimoni con 30 ospiti, chiese, cinema e teatri con ingressi numericamente limitati, divieto di sostare davanti ai locali pubblici che devono chiudere alle 23.00, questi parlano ancora di luci d’artista!!!! Ma sono in preda alla follia. Un paese ed, ancor più, una città, Salerno, in punto di morte e questi si permettono di sperperare 670.000 euro. E’ una vergogna. Sindaco, ti devi dimettere al più presto!!!! E il duce di tutte queste follie, cosa pensa visto che non parla?

  14. ma lo volete capire che su queste lucine l’amministrazione comunale con i vari politici ci mangiano per bene? altrimenti non c’e’ soluzione col commercio al disastro,i divieti,spendere soldi per stronzate mi sembra assurdo,ma travpoco i sig. amministratori si rinsaviranno quando nelle casse comunali non arriveranno che pochi euro della tari e tasse varie,siamo falliti e la rivolta sociale e’ prossima.

  15. Sono 30anni che le tasse locali aumentano ,adesso vi lamentate dopo che il vostro tutto fare e tutto so io.popolo paga che al resto ci penso io

  16. ristoranti,bar chiusi e luci invece installate?Normale per questo comune,che se ne fregano se le attivita’ muoiono,basta che si gonfiamo le tasche loro,ma la legge dell’assemblamento non era chiara per tutti?Che squallore e che schifo

  17. La TARI è altissima e le difficoltà economiche sono diffusissime tra le famiglie. Invece di sperperare soldi in luci e fumo negli occhi si provvedesse alla riduzione delle tesse e dei costi dei servizi e/o alla manutenzione delle fognature e/o alle alberature e/o alle pavimentazioni dei marciapiedi e/o alle buche stradali

  18. Le luci’ vanno messe nelle strade e rioni che sono al buio.Spendete per illuminazione pubblica.

  19. X anonimo
    Amico mio sono anni che sento parlare di fallimento e rivolte sociali ma poi tutti pagano in silenzio ..fin quando continueremo a fare le pecore questi continueranno a fare i fatti loro

  20. Amico mio sono anni che sento parlare di fallimento e rivolte sociali ma poi tutti pagano in silenzio ..fin quando continueremo a fare le pecore questi continueranno a fare i fatti loro

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.