Coronavirus: 7332 casi in Italia. È il record di sempre. Ci sono anche 43 morti

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
5
Stampa
Sono 1.844 i nuovi positivi registrati in Lombardia, di questi 1.032 in provincia di Milano, di cui 504 in città. Sono invece 17 i decessi, numero che porta il totale complessivo oltre i 17mila, a 17.011. Nella regione finora più colpita dal coronavirus nelle ultime 24 ore il numero di posti letto occupati nei reparti Covid è aumentato di 99 unità, mentre in terapia intensiva il saldo di ingressi/uscite è +2.

Forte rialzo dei contagi anche in Veneto, con 657 nuovi infetti, e in Toscana con 575. Record di incremento in Puglia con 315 casi, di cui 71 riferibili a un focolaio scoppiato in una Rsa di Alberobello. Restano stabili i nuovi positivi in Emilia-Romagna: oggi 339, dopo i 341 di martedì.

Finora il peggior incremento giornaliero di nuovi casi venne registrato il 21 marzo con 6.557 positivi rintracciati a fronte di un numero di tamponi assai più basso rispetto a quello di questi giorni e con un numero di decessi molto più alto.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

5 COMMENTI

  1. Valori fuorvianti. Tra tamponi e positivi la percentuale è del 4,8%, i giorni scorsi era del 5,2%. É normale più tamponi si fanno più positivi si trovano. Ma la percentuale è da considerare.

  2. Runner è diventato anonimo, persiste ancora in numeri da perfetto idiota, senza continuare a capire che la crescita esponenziale dei contagi( a prescindere dal 98% degli asinosintomatici), produce aumento di decessi.
    Anche un bambino ci arriva, quindi il perdurare di simili esternazioni idiote e fuorvianti verso le misure adottate( mettiti la mascherina imbecille) dovrebbero almeno Giustificare una visita psicologica del corridore.

  3. L’indice RT è l’1%, poi ogni giorno fai il saldo tra i nuovi positivi e i guariti, De Lux mi sembra che ha detto che se si supera gli 800 ti fa fare il tapis roulant sul balcone, grazie agli imbecilli come te che credono sia tutta una farsa e che non serva la musseruola che in Italia aumentano i decessi.
    Bastava vedere l’aumento dei decessi in Spagna per capire quello che sarebbe successo, ma tu sei troppo ignorante e ottuso per capire.
    Ora prega che il virus non prenda virulenza maggiore.

  4. Per i due esperti di virus, si può fare il lockdown però voi rinunciate allo stipendio per il periodo di chiusura, come i vostri padroni politici. Poi voglio vedere se deve scegliere se morire di fame o rischiare per un virus che non si sa ancora davvero come è attualmente. Il sazio non crede al digiuno, egoisti di m…a.Voi non meritate il virus meritate la fame vera.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.