Campania e Lombardia regioni a rischio di coprifuoco o stop: 4 giorni decisivi

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
10
Stampa
Il governo non esclude coprifuoco o stop mirati. Lombardia e Campania sono – come titola il sito web nazionale repubblica.it –  le regioni più a rischio. Questi prossimi quattro giorni saranno decisivi per decidere la stretta. E’ il tempo necessario per capire due cose: il trend della pandemia, disponibile già domani con il consueto monitoraggio settimanale. E i numeri che usciranno fuori dal nuovo incremento dei tamponi, ieri balzati a oltre 150 mila. Poi il governo deciderà, fianco a fianco con le Regioni in piena crisi Covid, se sostenere lockdown mirati.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

10 COMMENTI

  1. e certo, solo gli idioti mascherati non l hanno ancora capito, i tamponi aumentano e aumentano pure i finti positivi, è chiaro da tempo, infatti visto che è già stabilito che devono chiudere allora alzano il numero di tamponi e il giochetto è fatto. infatti ora siamo arrivati come mai prima d’ora a 150000 tamponi e quindi il record di positivi è servito. se ne volete 10 volte tanto di positivi basta fare 1500000 di tamponi ! è già scritto che devono chiudere tutto e annullare il natale pure, infatti già ne hanno parlato. mettetevelo in testa, basta solo aumentare i tamponi e automaticamente escono positivi. lepersone intelligenti vanno a guardare la curva dei morti piuttosto, e quella è azzerata da maggio, ma non lo dite in giro

  2. Tanto hanno fatto gli idioti di casa nostra che pensano(come quei 4 ignoranti che scrivono)agli asintomatici e a non mettere le mascherine che fra poco chiudono tutto

  3. SONO SPARITI….TUTTI I LUMINARI DELLA MEDICINA SALERNITANA……..CHISSA’ DOVE STANNO “CORRENDO” …………FORSE A CERCARE RIPARO ALL’OMBRA DI UN “PINO” ?

  4. x Napoli, e tanto avete fatto voi covidioti che tra poco chiudono tutto senza motivo e voi credete che sia per uno che non tiene la mascherina all 3 di notte da solo per strada, contento?

  5. E secondo te le mascherine all’aperto riducono i contagi, che poi tra l’altro sono quasi tutti asintomatici. Gli idioti sono quelli , grazie anche ai nostri intelligentissimi politici, che hanno fatto girare , in estate, in lungo e largo tutto e tutti, pure all’estero. Adesso che facciamo mascherine all’aperto, feste private con non più di 6 persone in casa, ed altri provvedimenti francamente lasciano perplessi. Poi mettiamoci che l’ASL , prima di farti un tampone ci mette una vita, poi arriva pure l’influenza. Quindi gli ignoranti sono quelli che credono a tutti le favole, che ci raccontano, ed a quelli che credono ancora che i nostri politic tengono sotto controllo la situazione

  6. x 9.51 hai pensato che forse sono censurati e gli idioti come te sono contenti perchè si sentono senza nessuno che li contaddice e possono subire la dittatura in pace sul divano?
    questa si chiama dittatura militare, e non c’azzecca niente conun virus. come detto da -poveraitalia- e -jonny- a che serve stare chiusi in casa dalle 23 alle 6? quanta gente ci sta in giro? è solo dittatura e i fessi come voi credono alla favoletta del virus part-time, -a orario-. se non siete deficienti voi, chi lo è?

  7. Se chiudono si va in una crisi mai vista prima! I governatori apposta di minacciare dovevano aumentare le potenzialità della sanità Ma non oraaa a luglio già!

  8. Bimbetto ridicolo, sai cosa è la dittatura militare?
    ….forse qualche nonno che ha vissuto il periodo del Duce!
    Ma poi razza di imbecille, a Madrid a Londra a Parigi, che i locali chiudono alle 21 che cosa c’è?
    La dittatura dei Tirannosauri?
    Ma chiudetevi nel c…. e buttate le chiavi.

  9. 17.00 la dittatura militare è quella che stiamo vivendo, mettitelo nella tua testa vuota. Non li hai visti i militari per strada a rincorrere, arrestare e manganellare i passeggiatori e i pensionati a marzo e aprile? quella come la chiami deficiente. In europa in alcuni posti avviene lo stesso, ma è perfettamente spiegabile se tu avessi una visione del mondo meno provinciale. Chi ha creato tutto questo ha potere che va ben oltre uno stato, se non lo capisci il problema sei tu.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.