Coronavirus, Crisanti: Bisogna passare a chiusure, stop a Natale

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
3
Stampa
“Con questi numeri bisogna diminuire i contatti personali e passare a chiusure via via piu’ estese. Il virus passera’ inesorabilmente dai giovani agli anziani facendo salire i ricoveri. E purtroppo anche i decessi”; per questo potrebbe servire uno stop “per tre settimane, per le feste di Natale”.

Cosi’ il microbiologo Andrea Crisanti su La Stampa e anche sul Messaggero dove spiega il nodo del sistema di tracciamento, il contact tracing: “tutto il sistema che non funziona: ormai il tracciamento italiano e’ fuori controllo, e’ al collasso; in Italia in questo momento e’ inesistente.

E’ la Caporetto della prima linea difensiva”. “Queste – prosegue – erano cose che si dovevano fare tre mesi fa. E gia’ era tardi anche allora. In uno stato di emergenza bisogna cercare di interrompere l’epidemia e l’unico modo che abbiamo adesso sono le misure di restrizione, quelle che gli inglesi chiamano circuit breaker, cioe’ un interruttore. E poi il tracciamento, che pero’ non sta funzionando.

Non abbiamo altre opzioni. Se continua cosi’ bisogna quindi introdurre lo stop, chiudendo prima gradualmente attivita’ come bar e ristoranti. Sono misure molto restrittive che bloccano la trasmissione per poi prendere fiato”. Uno stop – dice sul Messaggero – per “tre settimane, per le feste di Natale”; cosa ribadita anche su La Stampa: “continuando cosi’ sara’ lockdown a Natale”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

3 COMMENTI

  1. Crisanti fa la scoperta dell’acqua calda, d’estate ve ne siete andati tutti in giro , anche all’estero a fare le vacanze discoteche piene, locali pieni, e adesso? Per fortuna che il numero degli asintomatici è abbastanza alto, e con un minimo di precauzione, si può evitare danni maggiori, ma parlare con il senno di poi…

  2. Sta lui in casa a Natale per tre settimane!! Davvero imbarazzante che un virologo non abbia altra soluzione che chiudere, distruggendo di fatto l’economia del paese!!! Poi specialmente a Natale si vive la bellezza dello stare insieme in famiglia!! Vogliamo distruggere anche questo?

  3. Siete in cerca di pubblicità televisiva,diffondendo false previsione terrorizzando il popolo a non andare in vacanza a Natale.Scienziati seri e con cattedre universitarie riferiscono e informano con pubblicazioni oneste che il Natale non c’entra niente con il covid.Le previsioni si fanno con serietà professionale.All’estero gli accademici non ridono ma piangono per il livello di stronzate dette dai colleghi italiani.LICENZIATI

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.