Coronavirus, in Italia sfondato il muro dei 10mila contagi. 55 decessi

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
4
Stampa
In Italia ci sono 10.010 nuovi casi di coronavirus, a fronte di 150.377 tamponi effettuati (il giorno precedente l’incremento era stato di 8.804 con 162.932 tamponi). Nelle ultime 24 ore ci sono stati altri 55 decessi (28 meno di ieri), per un totale di 36.426 dall’inizio dell’emergenza. In terapia intensiva sono ricoverati 638 pazienti. Le Regioni col maggior incremento di positivi sono Lombardia (2.419), Campania (1.261) e Piemonte (821).

La pressione sugli ospedali Gli attualmente positivi in Italia sono 107.312 (+8.046). Di questi, 100.496 si trovano in isolamento domiciliare, 6.178 sono ricoverati con sintomi in reparti Covid (+382 rispetto a ieri) e 638 si trovano in terapia intensiva: 52 in più nelle ultime 24 ore. Sono invece 1.908 i guariti nelle ultime 24 ore, dato costante rispetto a giovedì, quando erano stati 1.899.

 

Picco di casi in LombardiaNuovo picco di casi in Lombardia (2.419) a fronte di 30.587 tamponi effettuati nelle ultime 24 ore. In Regione ci sono stati anche 7 decessi. mentre le terapie intensive sono in tutto 71 (-1 rispetto a ieri).

 

Nel Lazio 795 positivi: livello arancione Su quasi 20mila tamponi, nel Lazio si registrano 795 casi, 5 decessi e 78 guariti. “Siamo ad un livello arancione, temo un peggioramento della situazione. Salgono i casi testati e salgono i positivi ed è stato avviato un forte monitoraggio sulla rete ospedaliera con lo stop alle accettazioni no-Covid allo Spallanzani”. Lo ha reso noto l’assessore alla Sanità Alessio D’Amato.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

4 COMMENTI

  1. Runner, Pino, prof Tarro, dott Zangrillo, sig. comico Enrico Montesano, giornalista Porro ….. E tanti altri.. Dove siete?????

  2. 18:38 – Eccomi, di cosa parliamo? Dei morti “con” Covid e trecento patologie oppure del 98% di asintomatici?

  3. anonimo scemo: i positivi sono solo il frutto del record di tamponi falsi effettuati, se ancora non lo hai capito non è colpa di tarro né di altri. Poi il comico montesano non può parlare, mentre il jolly fiorello e la soubrette d’urso o il cantante vasco, possono? stai da fuori.
    Vai a vederti la curva dei morti e non quella dei finti positivi o asintomatici.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.