Scuole chiuse e didattica a distanza: i più penalizzati sono i bimbi autistici

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
“Autismo al danno si aggiunge la beffa. La scuola in Campania è stata chiusa, si riparte con la Dad e di fatto si è sbattuta la porta in faccia agli alunni autistici ed alle loro famiglie calpestando il diritto allo studio sancito dalla costituzione”. Lo scrive in una nota l’associazione ‘Autismo chi si ferma è perduto’

“Sette mesi di assenza per capire come reinserire questi alunni e nessun reale piano di inclusione, basta che “le carte siano a posto”. Tuttavia – prosegue la nota – i nostri figli non sono carte da spostare a piacimento e con loro le famiglie. E’ noto che la didattica a distanza per la sua natura non si adatta ai ragazzi con disturbi dello spettro autistico che si giovano invece di una relazione stabile con figure figure riferimento quali il docente di sostegno, l’ operatore specializzato, ma soprattutto i compagni di classe.

Al danno della mancata attivazione di un piano alternativo alla didattica a distanza si aggiunge la beffa dei familiari lasciati nella completa solitudine dalla scuola e dalle altre istituzioni a gestire l’emarginazione dei loro figli con tutto il corredo di emozioni negative e comportamenti problema.

Anche per i pochi alunni autistici in grado di seguire a distanza perché ad alto funzionamento le famiglie sono state sequestrate a casa per supportare e mediare le lezioni on line trasformandosi in docenti di sostegno di fatto. L’associazione Autismo chi si ferma è’ perduto- progetto globale denunciera’ le istituzioni ASL, scuola comune per i l reiterarsi dei gravissimi danni  alle famiglie ed agli alunni autistici”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.