Covid, in Campania numeri da lockdown: 1410 altri positivi e molti ricoveri

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
22
Stampa
Questo il bollettino di oggi in Campania in merito all’emergenza Coronavirus:
Positivi del giorno1.410
di cui:
– Sintomatici: 67
– Asintomatici: 1.343
Tamponi del giorno: 14.704
Totale positivi: 24.443
Totale tamponi: 751.931
​Deceduti del giorno: 0
Totale deceduti: 499
Guariti del giorno: 74
Totale guariti: 8.254
​Report posti letto Covid su base regionale:
Posti letto di terapia intensiva complessivi: 110
Posti letto di terapia intensiva occupati: 75
Posti letto di degenza complessivi: 840
Posti letto di degenza occupati: 817
Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

22 COMMENTI

  1. A firma di chi è l’articolo? Per quale motivo alimentate la paura? Come possiamo convivere un altro anno con questo virus se non ci convinciamo ad affrontarlo con prudenza sì , ma non ossessione?
    Voi pensate solo a fare notizia con titoloni allarmanti … Abbassate i toni per favore . Informateci anziché provare a terrorizzarci (purtroppo su qualcuno questo è l’effetto di questo tipo di articoli)

  2. Bravo/a. Occorre non terrorizzare. Dobbiamo convivere con questo virus, ma non bisogna assolutamente creare panico tra le persone. C’è gente che ha tanta paura e che potrebbe ammalarsi di depressione. Rispettiamo le regole, ma non ammazziamo l’intelligenza e la sensibilità umana.

  3. Caro Runner, vedo che hai fatto ripetizioni di matematica….ora fai un ulteriore sforzo ….applica le nuove conoscenze sul livello di saturazione delle strutture sanitarie campane!
    Giusto per farti capire ….i sintomatici sono ospedalizzati( non come gli asinosintomatici), quindi viaggiando a 70 al giorno già si preannuncia un collasso tra 20 giorni, quindi testicolino metti la musseruola e finiscila di sparare fregnacce, altrimenti si rischia di morire per semplici problematiche…..prima o poi il tuo unico neurone inizierà a funzionare….io sono ottimista.

  4. Una corretta informazione senza terrorizzare le persone non produce audience semplicemente una volta che ci siamo informati su ciò che succede e come comportarci limitare al minimo la visione e la lettura di organi d’informazione che fanno solo terrorismo psicologico ma la gente si stanchera’anche di voi non censurate

  5. NUMERI DA LOCKDOWN???? HA DETTO TUTTO L’AMICO DELLE 17,43,CON ESTREMA CHIAREZZA E DETTAGLIATAMENTE,QUELLO CHE NON FATE VOI!!!
    VERGOGNATEVI DI QUESTI TITOLONI,PER CREARE PANICO,VERGOGNATEVI!!!!

  6. Papino il grande bluff fumo con la manovella fumo la pipa fumo di londra, sto fumato….stop sifilide familiare. Facciamo attenzione, i numeri restano numeri ma se non facciamo attenzione diventano morti in più ed io ai miei nonni ci tengo

  7. Verace sei davvero una munnezz scrivi sempre le stesse cose. Ritirati. Sei ripetitivo e ripetente sicuramente. Testicolino. Hai rotto tu ed il tuo papino Silvio

  8. Come vorrei vedere come piangeranno di paura quando saranno positivi, perché prima o poi lo prenderemo tutti, questi sboroni che minimizzano ora

  9. Ormai da giorni sono al Ruggi in attesa che fissino una seduta operatoria. Personale, ovviamente insufficiente, dirottato ai centri covid. I medici sono furiosi di non poter operare, spesso situazioni urgenti. Ma la direzione sanitaria, fatta di lacchè e portaborse, decide in base alla propaganda da fare al “Capo” di questa regione. Oggi se sei contagiato hai tutte le attenzioni, se hai un’altra malattia puoi morire. Eccola a voi l’eccellenza tanto millantata! Vergognatevi!!!

  10. 17.43 è per gente di m come voi che siamo a questo punto. Vergognatevi, presuntuosi e saccenti sulla vita degli altri..

  11. Premesso che tutti dobbiamo rispettare le norme minime (mascherine,distanza,lavaggio mani) sarebbe interessante tenere sotto osservazione il rapporto fra positivi/tamponi effettuati(detratti però dei tamponi di controllo a pazienti che lo ripetono) e comunque tenendo presente su quale sia la popolazione che esegue tamponi: una cosa è se vado a casaccio a fare tamponi nella popolazione asintomatica un’altra è se vado a fare tamponi SOLTANTO a chi ha sintomi e,poi,ai loro contatti stretti.
    Non sarà facile ma ne usciremo

  12. Stiamo seguendo la progressione della Francia e Gran Bretagna con 2-3 settimane di vantaggio e lì siamo a circa 100 morti al giorno con una popolazione in media più giovane della nostra. Contrariamente a quello che vi hanno raccontato per mesi i vostri Zangrillo e Bassetti, il virus è lo stesso dappertutto e in Italia non abbiamo metodi di cura rivoluzionari rispetto agli altri paesi vicini. Traete le conseguenze e cercate di guardare oltre il vostro naso se vi è rimasto un briciolo di buon senso e di onestà intellettuale. Bisogna fermare tutto per limitare la diffusione del virus, più si ritarda più morti avremo tra un mese.

  13. Ma stiamo scherzando ? Virus micidiale…con più di 95% di asintomatici, cioè …persone sane! Mentre si è ossessionati da questa storia la gente che ha un vero bisogno di assistenza medica non può accedere alle cure, questa è la vera catastrofe e stato di dittatura.

  14. X19,35 sicuro non sei in ospedale..sei runner o il verace per modi di dire e nickname vari che usa la stessa persona…ma pensi veramente che siamo stupidi con l’anello al naso?

  15. Scusate io non ho fatto nessun commento;ho soltanto esposto dei dati siete voi che state giudicando,allora perche criticate anche quelli che non fanno commenti,offendendo pure,avete la coda di paglia

  16. Jat a fatica’, che ormai il vostro unico scopo nella vita è aspettare il lockdown perché non sapete dare un senso alle vostre giornate monotone jatven sit u scuorn

  17. Ormai purtroppo bisogna convivere con questo maledetto virus,rispettare tutte le norme di sicurezza,mascherina,distanziamento,ma secondo me dare tutti questi numeri ogni giorno alimenta solamente panico e paura,se si puo’ evitare e’ meglio.

  18. E perche’ finora siamo stati risparmiati, ma…mica possiamo essere sempre esenti Mr. Aspetto I lacrimoni. E’ vero anche che l’Italia non ha un ruolo predominante nella lotta al terrorismo con attacchi in prima linea sotto la guida dei nostri alleati. Come la Francia, l’Inghilterra e altre nazioni in prima linea. Non medici in prima linea. Quelle audizioni televisive a sfondo cinematografico le seguono i nostri giovani medici che non vengono reclutati dalle caserme mediche di Stato. La selezione a numero chiuso e’ una priorita’ Governativa e Politica soprattutto. Poi d’improvviso, perche’ come un sisma che ha scatenato l’inferno i nostri giovani medici vengono richiamati alle armi per combattere il virus del nuovo millennio. Tutto nuovo e da scoprire. Ha gia’ penetrato ed attraversato la nostra storia. Il terrorismo internazionale ormai, ha gia’ riunito parecchie tavole rotonde e dibattiti televisivi. Siamo all’avanguardia in questo nostro primato oratorio. Ma gia’ parecchi attentati sono stati sventati. Il che significa che sìamo nell’obbiettivi di questa pandemìa islamica con le patologìe del terrore. Per non parlare poi dell’Esercito. Il migliore d’Europa che abbiamo. Sempre pronto a rispondere a qualsiasi strategìa da parte dei nemici dell’osservanza delle norme dettate dal vacillante Ministero della Salute. Mr. Fauci e Co. Possiamo essere fieri della nostra difesa. Non agli agenti del virus. Quelli, sono cosi’ minuscoli ma forti come soldati che eludono i sistemi protettivi tanto blasonati ma essenziali alla diffusione commerciale. Ma la nostra difesa verso gli agenti radicalizzati del fondamentalismo islamico. Anch’essi, se non proprio minuscoli ma certamente numerosi sul nostro territorio nazionale. Lasciati liberi di riprodursi e moltiplicarsi grazie alla nostra generosità di essere accoglienti. Sempre garanti dei principi democratici della liberta’. Anche a noi, ci tocchera’ pagare il prezzo di questo principio fondamentale. Tanto soffocato e lacerato da politiche errate. A quel punto, sara’ superflua la pseudo e ridicola negativita’ passiva dei lacrimoni tanto attesi da questo commentatore divertente, comunque. Illuso e pauroso sicuramente. Illuso, perche’ crede che con una corretta prevenzione si possa allontanare l’errore di laboratorio che tutti noi sappiamo e conosciamo. Pauroso, ma non ottimista nelle risorse scientifiche umane in grado di sconfiggere finalmente il cancro con l’utilizzo del metallo piu’ resistente che oggi si conosca. L’iridio. Da cui trarre forza e sperare che sìa cancellato del tutto questo errore di laboratorio, che ha bloccato e deviato il nostro prosieguo normale di vita. Con tutti i suoi traguardi o equilibri.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.