Lotta al Covid, gli eroi col camice: due medici del Ruggi sfiniti dopo notte di lavoro

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
23
Stampa
Sono i nuovi eroi: quelli che indossano il camice, che quotidianamente si adoperano in ospedale. Due medici del Ruggi d’Aragona – come titola il quotidiano “Le Cronache” – sfiniti dopo una notte di lavoro crollano sul divano. Si tratta di Antonio Longobardi, cardiochirurgo, e Francesco Frunzo, anestesista. La foto testimonia il gioco di squadra, la passione per il lavoro, l’impegno e l’abnegazione, che danno speranza in un momento, come quello che si sta vivendo a causa del Covid-19.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

23 COMMENTI

  1. Rianimatori radiologi pneumologi infettivologi ok. Ma i cardiochirurghi che c’entrano col covid?

  2. Eroi? Non vedo mantelli e ne super poteri!
    Ognuno nella vita sceglie ciò che vuol fare.
    Smettiamola con questa storia!!!
    E il loro lavoro è basta?

  3. Definire EROI è un po troppo!!!! Anche perché gli eroi sono quelli che rendono il mondo un posto migliore!!! A noi questi eroi regalano una sanità di me……

  4. con tutto il rispetto per il lavoro degli infermieri e dei medici e di quanto si espongono ai rischi (per scelta di vita ma come tanti altri lavoratori) ma mi chiedo: se ora che ci sono pochi ricoveri e già dicono sono esausti che cosa succede se dovessero aumentare come in lombardia o peggio?
    la stanchezza, soprattutto durante i turni notturni, c’è sempre stata quindi credo sia opportuno evitare alcune possibili strumentalizzazioni…
    sarà pur vero che c’è molta più pressione ma credo che la realtà sia quella di “cercare un attimo di notorietà” tramite i social (facebook, instangraam , you tube e così via) o forse di sollecitare la dirigenza ad assumere maggiore personale…in tal caso credo che si dovrebbero seguire i normali canali…
    grazie cmq per quello che fate e non solo durante questo periodo

  5. Si sapeva che una foto del genere, comunque inopportuna, avrebbe dato il via a commenti beceri e qualunquisti di frustrati ignoranti. Credo che questi commentatori non abbiano nella loro famiglia persone che hanno fatto un percorso di studio universitario altrimenti rispetterebbero comunque il lavoro di un professionista. Probabilmente sono gli stessi che prendono il reddito di cittadinanza, la notte corrono al pronto soccorso perchè “m’ fà mal a cap” e si esaltano con 11 ignoranti milionari che danno calci al pallone. Guardate che in Africa possono andare non solo i medici ma anche i raccoglitori di banane.

  6. Innanzitutto non sono 5000 euro ma molti di meno. E della sanità di me… che ci regalano i politici loro ne pagano solo le conseguenze, come tutti.

  7. Lo fate proprio apposta a denigrare ogni volta la professione che chiavc… Poi però puntualmente intasate i pronto soccorso… Il Salernitano medio, un essere davvero particolare…

  8. Ma scusate, io se durante il turno di notte mi addormento mi licenziano… per me dovrebbe scattare un provvedimento disciplinare…

  9. a me pare piu’ una cosa preparata….mi sbaglierò, ma quella è l’impressione

  10. quanta invidia trasudano questi commenti…. d’altra parte è la professione piu’ ambita e chi non lo è puoi’ solo rosicare di non essere entrato ai tests…
    rosicate gente… rosicate

  11. 😂😂😂 scenetta ben recitata😂😂😂appena finito il turno i medici sono “super eroi” alla Superman ma nel tornare a casa. Sul divano ci dormono durante il turno di notte se non sono operativi.

  12. Non sono i nuovi eroi, sono persone che danno cuore ed anima nel proprio lavoro con competenza ed infinta umiltà.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.