Scuole chiuse, impugnata al Tar l’ordinanza di De Luca

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
9
Stampa
L’ordinanza 79, quella con la quale è stata disposta la chiusura delle scuole fino al prossimo 30 ottobre per cercare di frenare la diffusione del Coronavirus, è stata impugnata al Tar della Campania.

In particolare gli avvocati Felice Laudadio e Alberto Saggiomo, che rappresentano i ricorrenti, chiedono la sospensione dell’Ordinanza perché la decisione crea grave danno “per un verso, dalla impossibilità di attendere alle proprie attività professionali, dovendo assistere i propri figli, in regime di sospensione delle attività didattiche, e, per altro, dalla lesione del diritto all’istruzione degli stessi figli”.

Maria Abruzzese, presidente della Sezione Quinta del Tar della Campania, che ha preso in esame la questione, si è però riservato di pronunciarsi sulla questione non prima del 19 ottobre, data in cui la Regione è tenuta ad esibire i dati contenuti nella nota predisposta dall’Unità di crisi regionale e nelle risultanze istruttorie

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

9 COMMENTI

  1. Vergognatevi parlate di diritti e il diritto alla salute non conta??? Ma che razza di genitori siete se siete capaci di mandare a scuola un figlio con un’epidemia in corso e con assenza di posti in ospedale. Vergogna vergogna a voi serve un parcheggio per i vostri figli. Quando avete concepito i vostri figli dovevate pensare che avreste dovuto anche accudirli anche al costo di sacrificare la vostra vita. Non c’è lavoro o professione che tenga …la SALUTE PRIMA DI TUTTO. Il diritto allo studio, cari colleghi avvocati, nessuno lo ha leso la scuola non è chiusa si passa solo alla didattica a distanza. Vuol dire che si continua a studiare da casa. Organizzatevi se volete bene i vostri figli abbiate rispetto delle loro vite…state scegliendo per loro.

  2. Papino il grande bluff fumo con la manovella ecc, sifilide stop dopo chiusura chiancarelle. Vero o falso stessa madre ed orifizio…sorridere è vita

  3. ora dico io ?? li spendi 3000 euro x il ricorso amministrativo??? e chi ta’ sta vecch perche’ non prendi una babysitter e la paghi dando anche lavoro???
    vi auguro la sofferenza della terapia intensiva come l’ ho vissuta io, così forse capirete cos’è il covid

  4. La scuola È un diritto per i bambini e non è li che c è il contagio ma altrove. La chiusura della scuola è la solita decisione facile da prendere perché i bambini contano zero per questa società. Fermate allora anche il trasporto pubblico. Basta autobus, treni e metrò. Chiudete tutte le attività. Chi non ha i soldi si arrangiasse. Tanto la salute è la prima cosa come viene detto. È UNA VERGOGNAAAA

  5. Ma questi avvocati non hanno pratiche più prestigiose da gestire? Che soddisfare capricci di mammine che vogliono andare a fare shopping?

  6. Invece io auguro a chi è stata vittima del Covid ma come nella maggioranza dei casi è vivo di provare cosa vuol dire perdere perdere una sorella di 49 anni e una madre di 48 per tumore capiti cari signori?? Non esiste solo il Covid ma altre patologie più gravi andate a vedere le statistiche e poi ci facciamo due risate! Perfino d’influenza ogni anno il numero è molto più alto lo disse addirittura Zingaretti a febbraio quando lanciava lo slogan MILANONONSIFERMA! Falsi tutti!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.