Covid: perché i contagi aumentano con il freddo

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
L’abbassamento delle temperature non è la causa direttamente responsabile della diffusione del virus. A favorire la trasmissione di patologie respiratorie, non solo Covid-19, è una serie di condizioni che più facilmente si verificano nei mesi più rigidi.

Quali sono allora le ragioni per cui con il freddo ci si ammala di più, non solo di Covid-19, ma anche di influenza e di altre patologie respiratorie? A spiegarlo in un post sui social è stata la pediatra del poliambulatorio di Fiano Romano Valentina Paolucci

Il rischio principale è dovuto al fatto che nelle stagioni più fredde si tende a stare più spesso in locali chiusi, poco areati e soprattutto affollati

Con queste condizioni i virus si diffondono più facilmente, veicolati tramite goccioline e aerosol

I luoghi in cui si è al riparo dal freddo, come i mezzi pubblici, ma anche gli uffici e le case (soprattutto con le finestre chiuse) costituiscono una sorta di habitat per la circolazione dei patogeni

Non per nulla, da tempo vengono raccomandate oltre che il distanziamento fisico e l’utilizzo di mascherine, anche la sanificazione e l’areazione degli ambienti

C’è invece un motivo più strettamente legato al freddo per il quale si è maggiormente esposti a infezioni virali durante i mesi in cui le temperature si abbassano

“Quando c’è uno sbalzo termico avviene una vasocostrizione, quindi meno afflusso di sangue ed ossigeno ai tessuti, il che crea un ambiente più facilmente aggredibile dai microorganismi”, scrive la pediatra Paolucci in un post su Facebook

In altre parole, pur non essendo il freddo il diretto responsabile di una malattia respiratoria, le basse temperature possono determinare una minore efficacia del sistema immunitario

Ma, precisa, la pediatra, “se non si incontra un virus-batterio è molto difficile che al bimbo venga febbre”

Ecco allora quali sono i consigli da seguire anche in autunno e in inverno per cercare di evitare di ammalarsi di patologie respiratorie, Covid-19 compreso

Evitare di stare troppo al chiuso dove i microrganismi possono sfruttare il caldo-umido e la stretta vicinanza fra persone

“Portate i vostri figli a giocare all’aria aperta – raccomanda la dottoressa Paolucci – ed evitate di passare la domenica pomeriggio nei centri commerciali zeppi di batteri e virus”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.