Ministro Speranza: “Situazione Covid grave. Appello a stare maggiormente in casa”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
9
Stampa
Bisogna dire la verità, la situazione è grave” esordisce così il Ministro della Salute Roberto Speranza in collegamento alla trasmissione “Di martedì” su La7 con Giovanni Floris.

“Lavoriamo giorno e notte per evitare un lockdown ma i numeri dei prossimi giorni non sono scritti in cielo. Chiedo alle persone di fare uno sforzo per evitare spostamenti inutili, uscite inutili“.

Per quanto riguarda gli ambiti di intervento il ministro ha specificato che ci sono “attività essenziali e altre che si possono spostare e rinviare“. Si è quindi detto d’accordo con la decisione di alcuni governatori di adottare da subito misure più drastiche rispetto a quelle inserite nell’ultimo Dpcm.

 

“È giustissimo che nei territori dove c’è maggiore difficoltà si possano, anzi si debbano assumere decisioni più dure – ha affermato -. Con misure specifiche tarate su ogni singolo territorio“.

“Siamo determinatissimi ad affrontare questa crisi, abbiamo sempre tenuta alta la soglia di attenzione – ha proseguito -. Il servizio sanitario nazionale ora è più forte: sono state assunte 33mila persone, produciamo fino a 30 milioni al giorno di mascherine, non siamo a marzo”.

Rispondendo poi a una domanda sulle proteste dei sindaci riguardo il Dpcm, Speranza ha annunciato che “ci sarà un’ordinanza nelle prossime ore, io sono pronto a prendermi le mie responsabilità“.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

9 COMMENTI

  1. il cretino 21.10 non sa che secondo oms, cts e dati ufficiali è proprio a casa che ci sono stati i maggiori contagi, fino al 77% ! e questi ci impongono di stare proprio nel posto peggiore, magari pure mascherati, con aria superviziata e chiaramente infetta di tutto! vi stanno ammazzando e voi li adorate pure! alla grande

  2. cretino delle 5:18

    A casa ci sono i contagi percchè il virus lo prendono FUORI e poi lo portano a CASA, ma sei OTTUSO davvero o ci fai?

  3. il covid è fatto in casa come le tagliatelle oppure chi lo porta tra le mura domestiche lo ha preso da qualche parte, magari fuori? Chiedo per un amico.

  4. quello che si autochiama coglione ha ragione già dal nome che usa per sé stesso! bravo!
    Aspide ha totalmente ragione. Il finto virus pandemico si è sparso in casa, lo dicono tutte le statistiche e pure il Ryan all’OMS lo ha detto piu volte da maggio. FAttene una ragione, sei una minoranza minorata che deve estinguersi, e lo farà grazie alle museruole che usate con tanta felicità! il vaccino poi sarà la vostra benedizione

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.