Coronavirus, Piero De Luca: “Vicini a chi soffre ma violenza Napoli non tollerabile”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
9
Stampa
‘Siamo al fianco di chi sta soffrendo e di chi è in reale difficoltà in questa fase delicata. Lo siamo con i fatti. E come abbiamo dimostrato in passato, continueremo anche oggi e nei prossimi giorni: ci impegneremo al massimo per fornire tutto il supporto possibile a chi sta risentendo da un punto di vista sociale ed economico del Covid-19 e delle misure sanitarie pur necessarie e indispensabili per salvare le vite dei nostri cittadini. Ma la violenza no, non la tolleriamo”. Lo dichiara Piero DE LUCA, capogruppo Pd in commissione Politiche europee alla Camera. ”Non tolleriamo – prosegue l’esponente dem – chi ne fa uso facendosi scudo di padri e madri di famiglia che lavorano onestamente, che con grande dignità hanno superato la prima fase dell’emergenza e con la stessa compostezza affrontano le legittime e comprensibili preoccupazioni legate a questa seconda ondata, chiedendo giustamente attenzione e sostegno. Non tolleriamo che una piccola fronda di fascisti e delinquenti organizzati alimentino disordini e approfittino di una situazione sanitaria e sociale complessa, che peraltro è difficile in tutto il Paese e in tante aree del mondo intero, per fomentare aggressioni, scontri, violenze o minacce come quelle che ieri si sono abbattute su giornalisti e Forze dell’Ordine. E come ha ricordato il Viceministro Mauri, la tratteremo però ciò che è: criminalità”. ”E lo faremo per difendere e tutelare anche e soprattutto le persone perbene – conclude DE LUCA – che rischiano di essere penalizzati da questi comportamenti vergognosi e inaccettabili. Napoli, la Campania, il Mezzogiorno sono altro, terra di umanità, dignità, orgoglio, serietà e compostezza.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

9 COMMENTI

  1. La vicinanza alle persone si deve fare con i fatti nn con le parole . Facile la vostra vita da ladroni di razza eh

  2. Tante parole pochi fatti chiudete tutto e fate arrivare i soldi il giorno dopo sui conto correnti delle persone per campare durante la chiusura poi potete dire stare vicino alle persone tanto a voi che vi frega lo stipendio ce sempre

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.