Mamma infermiera: “Chiedo a De Luca di venirmi ad insultare di persona”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
8
Stampa
Mariagrazia Nastri è una giovane mamma di due bambine una di 6 anni ed una di 2 anni. Ma è anche un’infermiera di pronto soccorso al Ruggi d’Aragona di Salerno.

E ieri, con la sua bambina è scesa in piazza per protestare contro la chiusura delle scuole e contro il governatore che affermando che “le mamme che mandano a scuola i propri figli con questo così alto numero di casi non sono delle buone mamme.

Perchè non lo prova a dire a me di persona. Perchè non mi viene ad insultare in faccia. Io che faccio l’infermiera nell’ospedale di Salerno e che conosco bene la situazione. Mi spiega il nostro governatore come posso aiu are mia figlia che deve fare la prima elementare se devo anche lavorare?

Lo sa lui che io non ho ferie e congedi e allora? Già la Dad per i bambini di prima elementare è una cosa improponibile, poi se noi mamme non possiamo neanche stargli vicino.

In tutti gli altri paesi la scuola è aperta nonostante il lockdown. Scuola e sanità sono due cose che uno stato deve garantire a tutti i suoi cittadini. Ecco chiedo al governatore di pensare alla sanità invece di pensare alle scuole. Al Ruggi per ora la situazione tiene, ma se non calano i contagi avremo bisogno di più spazi e di altro personale. Pensi ad assumere medici”.

Fonte Le Cronache consultabile on line

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

8 COMMENTI

  1. eccola n’altra, ma insomma se lavori e forse lo fa’ anche tuo marito non hai qualcuno anche a pagamento che ti da una mano con la piccola??? proprio tu che dovresti conoscere le sofferenze di una terapia intensiva parli al posto di aiutare???non capite che le vostre lamentele a tutti i livelli alimentano le strategie di criminali e camorristi…cosa credi che senza uno Stato di diritto tua figlia crescerebbe meglio??

  2. Purtroppo Papino ed i suoi adepti non tocca con mano le problematiche che dice e pensa di aver risolto.
    Il suo cospicuo stipendio arriva puntuale ed integro a fine e quindi per lui “tutto il resto è noia”.
    L’infermiera, tra le righe, denuncia il fatto che la sanità campana non sta tanto bene a differenza di Papino che ha fatto intendere che abbiamo una sanità ecceeeezzzionale.
    Ma tanto per lui ed i suoi parenti si aprono le porte delle strutture pubbliche fuori regione oppure gli studi di medici privati.
    Grande coerenza.
    Anche gli ebeti parassiti che lo sostengono ancora, per coerenza, dovrebbero utilizzare esclusivamente le strutture pubbliche campane per rendersi conto di quante fesserie ci ha raccontato e ci racconta Papino

  3. Totalmente d’accordo con questa professionista con un lavoro fondamentale specie in questi tempi . Andasse il governatore a fare da baby sitter o il maestro, ammesso che riesca a farlo visto che in vita sua non ha mai lavorato al contrario di questa mamma che deve avere la solidarietà di tutti.

  4. Complimenti per la signora che ha avuto il coraggio di metterci il nome e cognome. Gli faccio tanti auguri

  5. Ha perfettamente ragione.
    La didattica a distanza per le scuole elementari è quasi impossibile, bambini insegnanti e genitori fanno sforzi pazzeschi ma con efficacia praticamente nulla.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.