A Salerno commercianti pronti alla disobbedienza: “Ore 18, noi non chiudiamo”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
39
Stampa
C’è tanta preoccupazione, ma soprattutto tanta rabbia tra i commercianti alla luce del nuovo Dpcm, che impone la chiusura anticipata, alle ore 18, di tutte le attività di bar e ristorazione. Anche a Salerno monta la protesta e ci sarebbere più di qualcuno che, provocatoriamente, sarebbe intenzionato a disattendere le disposizioni del Governo e della regione. Alcuni si sono fatti delle fotocopie delle bollette di pagamento delle utenze e se le sono appiccicate dietro la schiena: “Se mi chiudi come pago? Ore 18, noi non chiudiamo”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

39 COMMENTI

  1. Dovreste protestare contro il virus perché e lui che decide. Libertà e virus non convivono. Nessuno convincerà mai qualcuno ad ammalarsi o far ammalare i propri cari per far girare l’economia, avete voglia a manifestare. Questo fermo restando il fatto che tutti i gestori di locali ed esercizio pubblici abbiano fatto del loro meglio per far osservare le regole e contribuire a contenere il contagio, cosa che non è affatto scontata.

  2. Per gino di tacchio campaci tu con il bonus ed il fondo perduto se ci riesci … Lo volete capire, voi che fate questi discorsi… che non è solo un problema di chi è proprietario di un negozio o esercizio, ma anche di chi lavora all’interno di queste attività …. FATELI FINITA E NON FERMARE I CONTAGI CHIUDERE TUTTO NON SERVE A NIENTE..NON FERMERA’ I CONTAGI…

  3. SARANNO EVASORI, MA SE CHIUDONO, I COMMESSI, I CAMERIERI, I CUOCHI CHE FAANNO… VENGONO A CASA VOSTRA.. OPPURE GLI PAGATE LA VOI LA DIFFERENZA … CONSIDERATO CHE L’IDENNITA’ DI DISOCCUPAZIONE SON 4 SOLDI… CHE IPOCRISIA

  4. Tu mi chiedi se sono stato bullizzato?
    Io ti chiedo se da piccolo sei stato sodomizzato?
    Sei ancora in tempo per denunziare!

  5. Sarò anche un testicolino fascistello ma a me piace protestare. Non posso essere negazionista faccio il protestatore. Non so perché ce l’ho con chi ha uno stipendio fisso manco fossero loro la causa del covid. Io però non devo ringraziare nessuno se non mio padre che mi ha lasciato il suo studio…perciò posso andare a correre e restare in forma mentre voi dalle 7 siete in fabbrica.

  6. Chiudere tutto fermerebbe i contagi, non dite fesserie. Il problema è che non si può e il governo lo sa talmente bene che sta usando dei pannicelli caldi che non servono a nulla. Tempo un paio di settimane avremo i cimiteri pieni e vedremo chi avrà voglia di andarsi a fare l’aperitivo.

  7. Il Covid mette a nudo la tragedia totale di una città che continua a produrre generazioni su generazioni di giovani poco scolarizzati che finiscono a fare i camerieri, barman, pizzaioli, lavapiatti, sciampisti e “chef” per “imprenditori” che aprono attività con prestiti garantiti dall’ipoteca sulla casa del nonno per una clientela fatta ti altri camerieri, barman, pizzaioli, lavapiatti,sciampisti e altri “imprenditori” come loro.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.