Protesta anti Dpcm fuori controllo a Salerno: bombe carta, facinorosi scatenati

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
55
Stampa
La protesta anti Dpcm diventa diventa violenza in piazza a Salerno. In seicento – come titola il quotidiano “Il Mattino” – contro il nuovo blocco alle 18. Bombe carte lanciate su via Roma: l corteo si divide tra pacifici e ultras. C’è chi inizialmente invita a indossare le mascherine e a mantenere le distanze, poi salta tutto. In 50 si dirigono verso casa di De Luca: accessi presidiati dalle forze dell’ordine. Strade bloccate anche a Nocera.

VIDEO FACEBOOK FIGLI DELLE CHIANCARELLE

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

55 COMMENTI

  1. Ma perché permettere questi cortei alle 10,30 di sera! Questi prima si ubriacano e poi vanno a fare la protesta! Dopo tutte le agevolazioni che hanno avuto in questi mesi e i lauti guadagni occupando suolo pubblico a sbafo! Ma andate a lavorare veramente!!!

  2. Fai bene : RESTA A CASA‼️ FATTO SALVA CHE CON LA VIOLENZA NON SI OTTIENE NULLA, L’INDECENZA È CHE PARLANO GENTE CHE CON CERTEZZA VIVONO CON STIPENDI DI P. A. o sono sfrattapagnotte sistemati da Lui…
    Chest’è…

  3. Io resto a casa,si vede che tu non hai problemi,sei tra i tranquilli che resterebbero a mesi interi a casa,stai zitto e rispetta chi stà soffrendo. Io tra affitto di attività e affitto di casa ho una spesa di 2.500 euro.Vuoi vedere il mio conto corrente?

  4. Ma che si sono messi in testa andate a zappare piuttosto braccia sottratte all’agricoltura sti debosciati incoscienti

  5. Addirittura vedendo dei video di questi esseri, si sente una donna che dice io non lì spendo prima che mi arrivano i 700€, immagino il Reddito di cittadinanza, e un uomo dice che me ne f…poi li metto. E racconta dove è andato in vacanza…Andate a ZAPPARE, grave errore aver dato a questi soggetti, Reddito di cittadinanza, o quanto meno dovevano far comunque qualche lavoretto, in ogni città in ogni comune c’è da fare, anche lavori di manutenzione. E TOGLIETEVI dai bar, il culo non vi fa male stando seduti???

  6. Di commercianti non ne vedo ma solo chi vuol fare un po’ di baldoria. E dire che molti commercianti senza finanziamenti covid avrebbero chiuso senza bisogno della pandemia…e diciamocele le verità

  7. La protesta è giusta c’è poco da dire, ma non ho mai visto commercianti di 18/20 anni, con i fumogeni e una tale aggressività ed ignoranza. Questa è una categoria che non appartiene neanche lontanamente al commerciante. Purtroppo per colpa di questi animali e di coloro che su Facebook organizzano questi pascoli senza un briciolo di responsabilità e di coscienza, la pagheremo noi tutti ed i negozi saranno costretti a stare chiusi per altre settimane se non addirittura mesi.

  8. Gentaglia…da individuare e denunciare alla polizia postale coloro che incitano alla violenza anche su questo sito, non ci vuole molto da parte della redazione segnalarli

  9. I fascisti, quelli che sono famosi per dittatura e priivazioni delke libertà, in piazza per la libertà di un drink….ma per favore…non siete credibili

  10. MA UN DE LUCA CHE PRENDE VENTIMILA EURO AL MESE, MA DICO, PUO’ MAI CAPIRE SITUAZIONI E REALTA’ DEL GENERE??? CHE SE NE FOTTE ??? … QUESTE PERSONE, FANNO BENE, ANZI BENISSIMO A REAGIRE IN QUESTO MODO !!! ED A RIGIRARE QUESTA ITALIA DI MERDA COME UN CALZINO !!! AVANTI COSI RAGAZZI !!!

  11. Vergogna, i napoletani tra di noi. Via da Salerno! Ma perchè la polizia non spara? Questo è l’unico paese dove i farabutti devastano, vengono arrestati e giudici ed avvocati compiacenti li cacciano fuori dopo un’ora.

  12. Speriamo che la DIGOS identifichi questi delinquenti, non ci voglio credere che siano ristoratori, baristi, pasticcieri.
    Poi alla fine non era meglio l’ordinanza di De Luca fino alle 23?
    Il governo è andato oltre anticipandola alle 18.00.
    Riguardo la fame fate ridere, vi piace fare la bella vita, vestire alla moda, macchine, moto, adesso che ci sono da fare sacrifici e salvaguardare la salute pubblica non va bene. Io ho un attività come voi ed aprendo solo a pranzo vedrò dimezzare gli incassi ma vivrò e mangerò lo stesso.
    Evitiamo di dire fesserie, di fame non è mai morto nessuno, certo la bella vita non so potrà fare, pazienza.
    Imparate a protestare in modo civile e pagate le tasse come le pago io.

  13. Veramente è de Luca che ha bloccato di nuovo l’asporto come durante la chiusura di marzo. Troppe ordinanze confondono il cittadino che se ne fotte ma sarebbe compito del giornalista riportare le notizie esatte. Detto ciò la violenza non è mai giustificata. Comunque de Luca non è casa sua e le volanti sono un’esca. Cercate in collina

  14. Al Io resto a casa – andare a lavorare come e dove ??? Ma se li chiudono e privano del diritto al lavoro ??? Mica sono tutti statali chiusi felicimente in case con stipendio garantito!

  15. Ma quali sono ste agevolazioni?? Ma mi sa che tu non ci vai a lavorare visto che dici queste cazzate

  16. resta a casa e non rompere il cazzo, coglione impiegato statale con lo stipendio rubato e assicurato. Si si omm vaglielo a dire di persona a quelli che dovranno chiudere alle 18. Quale agevolazioni hanno avuto spiegalo con la tua mente ottusa? Hanno dovuto spendere centinaia di euro per rispettare protocolli e cazzate varie ma ora li chiudono all’ora delle galline. Ma va va

  17. Per la redazione. Non credo che i commenti siano più opportuni. Un click in più non vale uno scempio del genere. Per un po’ di tempo, eliminateli.

  18. io condanno ogni tipo di violenza ma vogliamo parlare della violenza verbale il tono arrogante aggressivo e spocchioso, denigratorio di qualunque diversa opinione, tenuto dal nostro, ahimè, presidente della regione? A me come salernitano da più di tre generazione questo individuo non mi rappresenta soprattutto nella sua maniera di essere, noi siamo gente di mare aperta, lui no!!!

  19. Quella che è avvenuta ieri sera al rione Carmine non era una manifestazione. 20 decerebrati che rivoltavano cassonetti e verseggiavano tipo gorilla non manifestavano un cazzo! Erano solo idioti che appena la polizia ha avanzato sono fuggiti a gambe levate. Manifestare il dissenso non è questo. Si poteva fare una marcia silenziosa che arrivava sotto casa del governatore con una bella bara in spalla che rappresentava le attività commerciali che stanno morendo per colpa di queste insane misure e magari facevate un bel sit-in fino al mattino. Ma no….meglio rivoltare cassonetti e fare esplode bombe carta è più facile…

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.