Ricciardi (Oms): Serve altro lockdown, in 8 giorni si abbatterebbe curva contagi

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
7
Stampa
Per abbattere l’indice di contagio del Covid serve un altro lockdown vero». A dirlo è Walter Ricciardi, professore ordinario di Igiene all’Università Cattolica del Sacro Cuore e consigliere del ministro della Salute, intervenuto oggi al webinar «Oltre l’emergenza» che si è svolto oggi in modalità virtuale a Veronafiere. «La via da seguire – ha spiegato – è quella delineata da una ricerca dell’Università di Edimburgo, pubblicata su Lancet la scorsa settimana: è necessario un altro lockdown».

Secondo Ricciardi, come emerso dal webinar che ne ha diffuso il testo, «per ridurre l’indice di contagio del 24% è necessario un lockdown, un’altra riduzione del 15% si avrebbe con la chiusura delle scuole, un altro 13% con lo smartworking generalizzato nel pubblico e nel privato e un 7% con interventi sul trasporto pubblico».

Secondo Ricciardi «in Europa la situazione è fuori controllo perché i governi esitano a prendere le decisioni coraggiose che servono al momento giusto, anticipando il virus e non rincorrendolo». Riferendosi alle misure adottate dagli ultimi Dpcm, ha aggiunto: «Il coronavirus non si riesce a contenere: è necessario mitigare, e questo avviene solo con dei lockdown veri, non con queste misure di facciata. Se abbiniamo gli strumenti tecnologici che abbiamo al pensiero razionale possiamo invertire la curva e affrontare un inverno non così drammatico come invece si sta prospettando». In Italia, «con un indice di contagio pari a 2,5 e decine di migliaia di focolai».

L’insieme di lockdown e le altre procedure elencate, spiega Ricciardi, «in otto giorni stabilizzerebbero e farebbero poi calare drasticamente la curva del contagio. Affidarsi alla responsabilità dei singoli cittadini, nella migliore delle ipotesi, porterebbe invece ad una riduzione dei contagi di appena il 3%».

Il Messaggero

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

7 COMMENTI

  1. Si abbatterebbero anche le tasche dei commercianti e non solo…fatelo capire a sto’ demente…

  2. Io devo andare a correre che vuoi chiudere, fascistello. Noi non siamo stipendiati, papà si arrabbia, devo andare ad aiutare allo studio…noi si che lavoriamo altro che voi che a prima mattina andate in fabbrica a spezzarvi la schiena….ma stipendio 1000 euro fisso….io odio gli stipendiati….coi canotti date fastidio alla mia barca…

  3. Dopo questi spettacoli di varia umanità ora tifo per il virus, fate del vostro peggio, io mi assicuro di essere fra quelli che potranno raccontarlo ai nipoti.

  4. Quello deve solo tacere per i conflitti di interesse che tiene. Non è nessuno, al massimo è UN medico, ma purtroppo è l’emanazione dell’oms in italia, e quindi fate 2+2.
    Informatevi sulla validità dei test pcr e sul non-isolamento di questo virus: di fatto non esiste un campione di questo virus isolato, che vi piaccia o no è così. Il resto è truffa. Cercate cosa ha detto Kary Mullis inventore della pcr (tamponi) riguardo la SUA invenzione: non va usata per diagnosi! e sta scritto pure sui bugiardini e sui siti dei produttori, oltre che alla FDA e all’EMA, dove dicono chiaramente che non va usata come unico mezzo diagnostico.
    Informatevi per quanto ho scritto e poi capirete, prima di parlare

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.