Tensione a Salerno: la protesta per il coprifuoco arriva sotto casa di De Luca

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
19
Stampa
Non si placano le proteste contro il “coprifuoco” e le nuove misure restrittive varate da Governo e Regione per contenere l’emergenza Covid. Nuova manifestazione di protesta ieri sera a Salerno con un corteo che, partito da Piazza Amendola è arrivato fino a Piazza Portanova.

Qui, alcuni manifestanti al grido “Libertà, libertà” e lanciando slogan contro il governatore De Luca hanno deciso di manifestare sotto casa del Presidente della Regione nel rione Carmine a Salerno rivendicando la necessità di avere un sostentamento economico immediato.

Non sono mancati momenti di tensione. Una parte del corteo composta da una trentina di persone è stata bloccata dalle forze dell’ordine che, all’altezza di Piazza Sinno, all’incrocio che conduce verso casa di De Luca,  hanno interrotto la circolazione e circoscritto l’intera area, impedendo al corteo di avvicinarsi. Durante il percorso di avvicinamento sono stati esplosi alcuni petardi e sono stati rovesciati alcuni cassonetti dei rifiuti. .

 

 

VIDEO FACEBOOK FIGLI DELLE CHIANCARELLE

VIDEO DA FACEBOOK

FOTO L’ORA DI CRONACHE

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

19 COMMENTI

  1. Mi raccomando dopo che hanno recintato pezzi di città, dopo aver tolto il sonno a tanta gente, dopo aver preso o i soldi, fategli fare le baracche in mezzo al corso o via roma, dategli i soldi che pretendono invece di darli ai poveracci che fanno lavorare per dodici ore a trenta euro. La rovina e il piccoletto che è scomparso tale Loffredo.

  2. Se Papino, invece di continuare a fare lo spaccone, ammettesse il suo fallimento e finalmente mettesse in atto misure rese a sostenere chi realmente è stato danneggiato dalle chiusure, non ci sarebbero queste proteste.
    Fermo restando che qualsiasi atto di violenza e vandalismo non è assolutamente giustificato.

  3. Che ridicoli, si credono napoletani! Dategli un posto nelle municipalizzate! E poi zitti a votare!

  4. Ci sono commercianti e artigiani onesti e vanno aiutati subito.
    Lo stato deve essere presente e sostenere chi ha bisogno d’aiuto e le forme di protesta civili ben vengano per ampliare tanto disagio.
    Purtroppo tra gli onesti ci sono i disonesti , evasori fiscali e negano i contributi ai propri dipendenti (martoriati a prescindere dal virus).
    De Luca ha ragione ma prendere una decisione di chiusura è molto difficile.

  5. sei un emerito deficiente tu e chi ti ha votato. Ti credi un dittatore ma non sei nessuno, solo un pagliaccio clown idolo dei tg. Ora fai altre sparate in tv, scatenando putiferio, salvo tornare indietro dopo 1 giorno…patetico

  6. Vuoi dire l’assessore del nulla è una volta tanto non censurate lo sappiamo che voi della redazione siete filo de luchiani siete stati gli ultimi a dare la notizia del corteo quando tutte le testate online l’avevano fatto, per il genio Giovanni se si continua così fra tre mesi nemmeno il tuo di stipendio è garantito e sai perché? Sono 8 mesi che tutti quelli colpiti da questo grande bluff non versano una lira di tasse e sarà sempre peggio e se lo stato non riceve soldi dalle tasse i parassiti della P. A. come li paga? Nel 2010 in un contesto diverso è successo in Grecia quando hanno dimezzato gli stipendi alla pubblica amministrazione se succede che fai? Scendi in piazza pure tu invece per adesso richiedete il buono pasto da casa e fate i video dai balconi fino a quando? Badate qui non è un problema di ristoranti e bar solo, c’è tutta la filiera agroalimentare, TPL non di line, alberghi, bus turistici, ecc. Quindi attenzione che siamo tutti seduti su una bomba sociale che sta per esplodere, perché non sono i titolari che soffrono ma i dipendenti con famiglie che solo quello stipendio hanno tutti si scagliano contro i titolari di bar e ristoranti ma il problema non sono loro

  7. De Luca indegno tu e i tuoi servi sei scappato da Napoli ,,,codardo mo scappi anche da Salerno?

  8. Per Giovanni ore 12.05 non si sentirà la tua mancanza e resta a casa buono e a cuccia e continua a fare i video dai balconi

  9. Finalmente ti sei svegliato.Non fare la spia,alza il culo e vieni a fare la rivoluzione

  10. Possiamo trovarci d’accordo nell’indicare almeno uno buono tra tutti i governatori che la Campania ha avuto fin’ora da quando è stata costituita? Non credo. E la stessa domanda, con relativa risposta negativa, possiamo estenderla a tutte le Regioni d’Italia? Credo di sì.
    È assurdo non discutere Coram Populo sul totale fallimento della Riforma del Titolo V, con la conseguente istituzione di quelle che sono un cancro della vita democratica italiana: Le Regioni.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.