Covid: a Napoli ristoratori in piazza con tovaglie apparecchiate a terra

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Una tovaglia bianca sistema a terra con piatti, bicchieri e posate. Un cartellone raffigurante uno scontrino gigante che riporta tutte le perdite subite da marzo ad oggi e indirizzato al governatore della Campania Vincenzo De Luca. Si è svolta così la manifestazione indetta anche a Napoli da Fipe-Confcommercio e che ha interessato le principali piazze italiane.

Ristoratori, cuochi, titolari di bar, pizzerie, pasticcerie e di altre attività si sono dati appuntamento a Napoli, fuori alla sede della Regione a Santa Lucia, per contestare le recenti misure per limitare la diffusione del Covid introdotte con l’ultimo Dpcm e con le recenti ordinanze del presidente della Regione.

Siamo a terra, questo è lo slogan della manifestazione per descrivere la condizione di disagio in cui ci troviamo – ha spiegato alla Dire Massimo Di Porzio, presidente di Fipe Confcommercio Napoli -, un disagio non solo economico ma anche morale: siamo stati oggetto di provvedimenti che nell’ultimo mese si sono susseguiti e intreccianti, con Dpcm che andavano a sovrapporsi a ordinanze regionali”.

“Noi abbiamo bisogno di chiarezza, i pubblici esercizi sono un quinto delle aziende italiane e campane. Chiediamo rispetto, dignita’ e di partecipare ai tavoli di concertazione. Vogliamo essere messi a conoscenza dei provvedimenti prima che vengano approvati: non ci va di conoscere il nostro futuro tramite una diretta Facebook. Non lo accettiamo e non lo accetteremo”.

La categoria guarda con favore alle misure contenute nel decreto Ristori, ma la Fipe Confcommercio assicura “vigilanza perchè vengano rispettati i tempi e gli impegni assunti dal presidente Conte”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.