“Cena della libertà”, manifestazione a Salerno: arriva la Polizia

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
9
Stampa
Continuano le proteste contro le chiusure e le restrizioni covid nella città di Salerno.
In scena, questa sera, nella centralissima Piazza Amendola, “la cena della libertà” con tavoli e posti a sedere allestiti dai gestori dei locali della movida e dei commercianti. Ad organizzare l’iniziativa l’Associazione Commercianti per Salerno.

Nonostante l’avviso del sindaco Vincenzo Napoli sul numero dei partecipanti all’iniziativa, decine e decine di esercenti si sono ritrovati nel cuore della città.  “Viva la libertà”, “Chi non ha mai avuto fame non capisce il digiuno” alcuni degli slogan recitati  dai partecipanti.; diversi striscioni sotto stati affissi sotto Palazzo di Città ed uno recita: “La politica uccide più del Covid”. Qualche momento di tensione si è registrato, per motivi in corso di accertamento, tra alcuni commercianti, tanto da rendere necessario l’intervento della Polizia. Gli agenti sono intervenuti anche per la presenza di pizzette sul banchetto che, per le nuove normative anti-Covid, non si possono consumare stando uno accanto all’altro.

Fonte salernotoday.it

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

9 COMMENTI

  1. non avete capito niente, Prendetevi i ristori del decreto e state a casa. Il virus può colpire anche voi.

  2. Ma siete ridicoli…ma lo vedete il casino che sta succedendo?…ma chi volete che venga più nei vostri locali

  3. Sono passato, erano 50 persone e un mezzo tavolo…sono arrivato di corsa con famiglia per mangiare qualcosa…delusione…pochi e non organizzati…aveva ragione papà che diceva resta a studio

  4. Papino Antonio li grande bluff fumo con la manovella fumo la pipa fumo e mi fai sapere…sono arrivato e non c’era né gente né pappa…e cosi è il bluff camuffato della nostra libertà

  5. Quale casino dobbiamo vedere? Quali morti? Questa storia dei morti è tragi comica, da come pensate e scrivete, mi sembra che l’uomo avesse raggiunto il dono dell’immortalità e ora il virus l’ha sconfitto . Il ciclo della vita contempla anche la morte, qui si può morire in tanti modi anche di COVID..

  6. I rimborsi statali verranno fatti in base alle dichiarazione dei redditi?, quindi, il rimborso non corrisponde alla veridicità.
    Ecco la protesta.

  7. Il problema che emerge è il contrario, il virus lo si vede solo se ci si ammala o si arriva in terapia intensiva…..poi siete demenziali il malato di tumore non contagia, il cardiopatico non contagia, chi ha disfunzioni renali non contagia…..il Covid-19 contagia, se non si arresta l’espansione mette a rischio tutte le famiglie ….dai reali agli operai….sfortunatamente ci siamo beccati una Pandemia tipo la Peste….lo volete accettare?
    In questo momento ci si preoccupa di stare bene e mangiare, tutto il resto è demenza allo stato puro.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.