Roma: Egiziano prende a sprangate 56 auto a Colli Albani, il VIDEO

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
5
Stampa
Con una spranga di ferro ha danneggiato 56 auto parcheggiate in viale dei Colli Albani a Roma, accanendosi indistintamente su carrozzeria, finestrini e parabrezza. Il tutto ripreso dai residenti prima impauriti e poi inferociti contro l’uomo. Danni per decine di migliaia di euro quelli causati da un cittadino egiziano di 41 anni, senza precedenti di polizia, che questa notte, senza un apparente motivo, a mezzanotte ha cominciato la sua opera demolitrice.

Molti dei residenti, svegliati dagli schianti e dai vetri rotti, sono scesi in strada tentando di rabbonirlo ma lui, con la stessa spranga con cui colpiva le auto, li minacciava di non avvicinarsi. Solamente all’arrivo dei Carabinieri, il 41enne ha posato in terra la spranga e senza opporre resistenza, si è lasciato arrestare.

Le manette sono scattate con l’accusa di danneggiamento aggravato e minacce. Una vicenda che non trova una spiegazione logica. L’uomo non era ubriaco e neanche aveva precedenti riconducibili ad atti di follia. Nel video girato dall’abitazione di un residente si vede l’uomo accanirsi, una a una, sulle macchine parcheggiate, tra rumore di vetri in frantumi e grida della gente.

In concomitanza con l’arrivo dei Carabinieri, che hanno fermato a terra l’egiziano, i cittadini si sono scagliati contro lo stesso uomo, chiedendo agli agenti di lasciarlo “alle loro mani”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

5 COMMENTI

  1. E che e’ fesso……in galera.. pasti fissi tutti i giorni. ora d’aria, “recupero” sociale con frequenza di scuola eventuale posto di lavoro quando esce, permessi x andare a trovare i familiari , cinema ,televisione, scxxata , tutto a costo zero tanto pagano gli italiani e quelli che hanno avuto i vetri rotti…. e che e’ fesso… sta pacchia!

  2. ma no…questo è uno che fugge dalle guerre…e ce le viene a portare sotto casa insieme a spacciatori a prostitute a sgozzatori e non vi permettete di parlar male di loro razzisti che non siete altro! ora parlando seriamente mi rivolgo ai politici: fino a quando credete che gli italiani sopportino queste provocazioni continue?

  3. ma certo, in galera ai domiciliari ci mettono tutta l’italia, queste risorse invece possono stare libere, dopotutto è la loro cultura, gli imbavagliati sono felici così, e il duce campano con lo zingaretto sono occupati a vaccinare pure le pietre non si sa con cosa, e a rincorrere e insultare le bambine che piangono

  4. grazie a questo governo di incompetenyi che fanno entrare sti esrementi,che tu e quelli come te,possano crepare presto

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.