Misura cautelare per l’aggressore del Vigile di Agropoli, il plauso del Sindaco

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa

Il sindaco Adamo Coppola e l’intera Amministrazione comunale di Agropoli plaudono alle decisioni della Procura della Repubblica, condivise dal giudice del Tribunale di Vallo della Lucania, che hanno stabilito il divieto di dimora e l’obbligo di firma per l’aggressore dell’agente di Polizia municipale in servizio presso il Comune di Agropoli.

I fatti risalgono alla notte di Ferragosto scorso: nell’espletamento dell’attività di polizia stradale e di vigilanza nei pressi dei luoghi della movida per il rispetto delle prescrizioni anti-Covid19, l’agente venne aggredito da un 49enne, con un passato da pugile professionista. Questi, dapprima colpì l’agente alle spalle, procurandogli la frattura al costato per poi darsi alla fuga. Successivamente venne identificato e denunciato. Dopo poco più di due mesi è arrivato il provvedimento restrittivo.

«Esprimo apprezzamento – afferma il sindaco Adamo Coppola – per il lavoro della Procura per aver sostenuto la tesi accusatoria e per la valutazione del giudice del Tribunale di Vallo della Lucania, che l’ha condivisa. Una risposta decisa all’atto vile perpetrato a danno di un nostro agente, mentre stava compiendo semplicemente il suo lavoro.

Abbiamo il dovere di tutelare coloro che sono in prima linea per la tutela della sicurezza dei nostri concittadini e la risposta immediata dello Stato restituisce dignità ai tutori della legge e ai rappresentanti delle Istituzioni tutte. Mi preme ringraziare anche i Carabinieri della Compagnia di Agropoli per l’ausilio nella vicenda e per la loro fondamentale azione di contrasto ad ogni forma di violenza sul territorio.

La vicenda e il conseguente provvedimento del giudice – conclude – siano da monito a tutti coloro i quali intendono usare violenza e minaccia nei confronti degli operatori di polizia, qualunque essi siano».

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.