Controlli nella movida: 23 persone multate perché erano senza mascherina

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
Tenuto conto delle direttive date in sede di Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica presieduto dal Prefetto di Salerno, dr. Francesco RUSSO, e visto il crescente dissenso in merito alle misure nazionali e regionali di contenimento dell’evoluzione del quadro epidemiologico connesso alla diffusione del coronavirus covid 19, il Questore della Provincia di Salerno, dr. Maurizio FICARRA, e i vertici dell’Arma Carabinieri, Col. Gianluca TROMBETTI, e della Guardia di Finanza, Generale Danilo PETROCELLI, hanno nella settimana appena trascorsa profuso ogni energia per la gestione delle numerose e spesso non preannunciate manifestazioni che si sono tenute nel capoluogo e in numerosi comuni della provincia. Lo sforzo profuso nel cercare ogni canale di colloquio con i manifestanti ha evitato una deriva violenta delle iniziative.

L’interlocuzione è stata finalizzata a coinvolgere le varie categorie economiche a tenere lontano dalle loro legittime preoccupazioni quei gruppi violenti, che nulla hanno in comune con chi protesta. Si è così evitato una rabbiosa e conseguente degenerazione dell’Ordine Pubblico.

Al fine di contenere la diffusione del virus che è l’obiettivo principale da raggiungere per la tutela della salute, sono poi proseguiti i controlli disposti con ordinanza del Questore che vedono da tempo impegnati Carabinieri, Polizia di Stato Guardia di Finanza,  Militari dell’Esercito Italiano, Polizia Provinciale e Polizie Locali, ha consentito di raggiungere nel fine settimana i seguenti risultati:

·        persone controllate: nr. 1557

·        persone sanzionate per mancato uso mascherina: nr. 23

·        persone sanzionate per aver violato il divieto di consumazione di bevande dopo le h. 18.00: nr.3

·        esercizi pubblici controllati: nr. 441

·        esercizi commerciali sanzionati per mancato rispetto della normativa anticovid, per l’inosservanza, nello specifico, della mancata chiusura nell’orario previsto e della mancata predisposizione delle informazioni e dei presidi igienici all’ingresso: nr.3

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.