Intasati i reparti Covid di Ruggi e da Procida: 140 ricoveri, 200 sacche per le salme

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
11
Stampa
Saturi gli ospedali Ruggi e da Procida: negli ospedali di Salerno come titola il quotidiano “Il Mattino” – 140 ricoveri di malati Covid. L’azienda ospedaliera di via San Leonardo ha anche provveduto ad acquistare 200 sacche “avvolgi-salme”. In città anche una vigilessa colpita dal virus, tamponi per i colleghi.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

11 COMMENTI

  1. 200 sacche per le salme, un modo carino per dire : ” Tenetevi pronti, presto Moriremo tutti”. Terrorismo psicologico puro, di quello fatto bene! Curiosità : Ma prima del Covid non si moriva? Eravamo tutti immortali?

  2. Che vergogna …si comprano sacche per le salme ma rimaniamo tutto aperto ? Io direi che se davvero La situazione fosse così grave come scrivete cosa state aspettando ? Davvero di buttarci nelle sacche ? O state solo inculcando terrore e angoscia ? Che vergogna L’ Italia e la Campania .

  3. Spero che queste sacche le paghino con i soldi decurtati ai medici di famiglia che non fanno più un cazzo e quelli decurtati a DE LUCA il quale non merita il posto che occupa. E spero tanto in un intervento della magistratura perché tutta la situazione contagi non è chiara.

  4. L’unica cosa che in questi mesi hanno fatto di corsa al ruggi è l’ambulatorio di Odontoiatria, che ovviamente è stato immediatamente chiuso per covid! Invece di investire sul territorio negli ambulatori asl. D

  5. Un morto di covid rimane contagioso ed è a questo che servono le sacche avvolgi salme. Non è terrorismo, è una semplice procedura sanitaria. Bene che ne servano “solo” 200.

  6. Quindi la realtà è tutta un altra?
    A Bergamo e Brescia quelle file di mezzi militari che trasportavano le salme erano false?
    Se avete le prove denunciate, altrimenti vi denuncerei a voi per diffusione di notizie false!
    Speriamo che il Covid non entri nelle RSA della Regione, altrimenti vedi che i dacci purtroppo serviranno!
    Siete degli squallidi negazionisti egoisti!

  7. Purtroppo la realtà riesce difficile metabolizzarla, lo scenario credo sia riscontrabile dalla curva dei contagi che diventa esponenziale man mano che passano i giorni ed i soggetti anziani e meno attempate ma con patologie importanti diventano ad altissimo rischio, poi considerando che eventuali decessi non possono avere il solito iter funerario come previsto dai Dpcm, si spiegano le sacche. La verità è che alcune zone della città, vedi Santa Teresa, Piazza Abate Conforti, Parco del Mercatello, piazze a Pastena, Corso Garibaldi ci si rende conto della irresponsabilità non solo dei giovani, ma anche di adulti negazionisti e menefreghisti che considerano il Covid un semplice virus influenzale.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.