Sos sicurezza nella Tanatologia, lettera della Uil Fpl all’azienda Ruggi

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Criticità nella Tanatologia, la Uil Fpl invia una lettera ai vertici del Ruggi dopo i recenti fatti di cronaca.

«Avevamo già effettuato attraverso apposite note del 9 giugno e del 6 luglio richiesta di incontro urgente in considerazione della rilevanza sociale delle criticità evidenziate nel settore della Tanatologia.

La richiesta di incontro era sostenuta dalla convinzione che qualsiasi processo decisionale a capo dei dirigenti dell’azienda, se si avvale dell’esperienza dei lavoratori che direttamente e quotidianamente si trovano ad espletare quella determinata attività, è più efficace e più aderente al contesto in cui le direttive dirigenziali si esplicano. La parola criticità non era legata all’interpretazione autentica della norma o della direttiva dirigenziale ma al contesto in

cui quella direttiva si esplicava e la possibilità di un correttivo del regolamento, da realizzarsi attraverso apposito confronto, nell’ambito delle disposizioni legislative esistenti, serviva esclusivamente a salvaguardare il personale che si trova ad affrontare quotidianamente situazioni complesse dal punto di vista regolamentare ed emozionale ed a subire aggressioni verbali dell’utenza, determinate dalla sofferenza per la perdita di un congiunto».

Una richiesta, insomma, «di dialogo e di confronto con lavoratori che con onestà e senso di abnegazione volevano sottrarsi ad aggressioni all’epoca solo verbali ma che sarebbero potute degenerare anche in aggressioni fisiche. Purtroppo tutto ciò si è puntualmente realizzato e, pertanto, nelle forme che l’emergenza Covid consente, si rende urgente ed indifferibile un confronto con le organizzazioni sindacali in rappresentanza dei lavoratori del comparto e della dirigenza medica quotidianamente impegnati in un settore delicato e di alto valore sociale».

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.