Superata soglia critica terapie intensive, 31% occupate

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
2
Stampa
Complice l’impennata di ricoveri registrata oggi, +203 nelle ultime 24 ore, l’Italia entra
ufficialmente in zona “critica” per quanto riguarda il tasso di occupazione delle terapie intensive per Covid.

Il ministero della Salute ha infatti fissato l’asticella al 30% di posti
letto occupati, mentre i dati di oggi hanno portato il tasso nazionale dal 29 al 31%, superando appunto la soglia oltre la quale c’è il rischio che il sistema non riesca a garantire il trattamento anche per i pazienti gravi non Covid.

E’ quanto emerge dal cruscotto di monitoraggio dell’Agenas, aggiornato alle 17 di oggi. Nel dettaglio per regione, spicca la Valle d’Aosta dove il tasso e’ addirittura del 66%, in Provincia di Bolzano e’ al 51%, in Umbria del 49%, in Campania del 44%.

Poi la Lombardia con il 45% di posti occupati, la Toscana (41%), le Marche (37%), il Piemonte (37%), la Liguria (31%). Vicina al limite l’Emilia Romagna (27%), seguita da Abruzzo e Puglia (26%), Sardegna e Sicilia (25%), Provincia di Trento (24%), Lazio (23%), Friuli Venezia Giulia (22%), Molise (20%), e in fondo alla classifica per posti occupati in terapia intensiva Veneto, Calabria e Basilicata (17%).

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

2 COMMENTI

  1. ci stai tu, basti e avanzi per essere preso in giro da un bambino pure. 31% di occupazione di terapie intensive vuol dire che stiamo al collasso? e l’altro 69 ce lo conserviamo per le unghie incarnite o per i calli? e poi il cretino anonimo, sempre l’unico, lo stesso, che insulta pino scomparso e runner, non ha capito che stanno ricoverando i sani, cioè gli asintomatici?
    in tutto questo il cretino non ha capito neppure che i virus non è mai stato isolato, non esiste nessun campione di questo virus, lo dicono sia la fda che l’ema, e proprio pino ti riportò i documenti ufficiali in inglese che tu, cretino, non puoi capire. E se non è stato neppure isolato il virus, i test pcr cosa pensi che rilevano?
    Sei senza speranza, andreste condannati all’esilio, per non dire pegggio

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.