Sangue nel napoletano: a Casalnuovo giovane muore dopo una coltellata

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Tra le strade del napoletano si consuma l’ennesimo dramma che ha come protagonista un giovane ragazzo. A Casalnuovo, al Corso Umberto, nella notte tra il 3 ed il 4 novembre, un ragazzo ha perso la vita in seguito ad un accoltellamento durante una lite. Non sono ancora chiari i motivi dell’aggressione.

“Non si può morire a 19 anni per quelli che sembrano essere, anche stavolta, dei futili motivi. Ci auguriamo che presto gli assassini possano essere identificati anche grazie all’ausilio delle immagini delle telecamere. Bisogna fermare la violenza nelle strade. ”- racconta Anna Giannattasio, consigliere comunale di Casalnuovo,

“Siamo tutti scossi. Da quel che ci risulta, sembra che il ragazzo ucciso fosse un giovane che ha sempre percorso la retta via ed appartenesse ad una buona famiglia lontana dagli ambienti criminali. Per questo siamo vicini alle persone che hanno subito questa grave perdita e ci mettiamo a loro completa disposizione se avessero bisogno di sostegno morale e psicologico. Ora è necessario mettere fine a queste violenza attraverso un pattugliamento continuo del territorio” prosegue e Rosario Visone, rappresentante di Europa Verde a Casalnuovo.

“Siamo sconcertati ed arrabbiati. Ma cosa sta succedendo al nostro territorio? Si viene uccisi per nulla in un delirio di micro criminalità e violenza irrefrenabile.

Ho avuto modo di confrontarmi con il sindaco di Casalnuovo Massimo Pelliccia che mi ha confermato che il sistema di videosorveglianza della strada è perfettamente funzionante e quindi presto si sarà in grado di identificare gli assassini che dovranno essere consegnati alla giustizia.

A poche settimane di distanza dall’aggressione di Gaetano a Sant’Antimo, avviene un altro spregevole episodio, con la stessa modalità, tre aggressori che inseguono la vittima designata, che stavolta non ha perso le gambe ma la vita, si trattava di un ragazzo incensurato, lontano dalla criminalità. Siamo addolorati. E’ urgente fermare questa ondata di violenza, occorrono controlli continui sul territorio”.

A parlare è il Consigliere Regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.