Covid, De Luca: “Nel torinese pazienti stesi su materassini a terra. Se fosse capitato qui…”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
11
Stampa
Ospedale di Rivoli, nel Torinese pazienti stesi su materassini a terra. Nessuno ne parla perché non è successo in Campania. Cerchiamo di non arrivare anche noi a questi livelli.
Rispettiamo le regole, per non vedere i nostri genitori e nonni in questo orrendo stato.

LO ha dichiarato il presidente della Regione Campania nell’incontro quotidiano del venerdi sui social

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

11 COMMENTI

  1. Però bisogna anche dire che in Piemonte hanno 3.700 ricoverati per Covid + 250 Covid in terapia intensiva. Cosa sarebbe successo in Campania con quei numeri?
    Un ecatombe perché la Campania ha a disposizione meno della metà dei quei posti Covid

  2. pagliaccio lui e chi lo osanna. Avete dimenticato le emergenze al Cardarelli che negli ultimi anni sono state protagoniste ricorrenti nei vari TG nazionali e pure a Striscia??? memoria corta eh? Il problema è che questo individuo ha certa stampa e tv completamente a favore, per questo tanta gente ancora lo sostiene.

    Ecco due titoli che ben spiegano le falsità di questo che si atteggia a duce regionale.
    “Cardarelli: caos barelle in corsia”, Napolitoday 10 nov 2015
    “Barelle in corsia a Napoli, torna l’emergenza: boom di pazienti dopo le ferie, oltre 200 al giorno solo al Cardarelli”, Il Mattino 7 set 2016
    “Troppi ricoveri al Cardarelli, tornano le barelle in corsia”, Corriere 28 apr 2017
    “Continua l’emergenza barelle all’ospedale Cardarelli”, Fanpage 20 lug 2017
    “Medici quasi dimezzati: neonatologi introvabili e ginecologi ‘prestati’ al S. Timoteo. In apnea pure il Cardarelli”, Primonumero 24 lug 2019

    aggiungeteci tutti i servizi video di Striscia e dei TG.. devo continuare o vi basta a voi imbavagliati con le fette di prosciutto che vi ha sbattuto in faccia il vostro duce???

  3. nessuno ne parla perchè in Campania questo è l’ordinario, in Piemonte è un fatto occasionale, motivato dall’eccezione della situazione di emergenza…
    Quest’uomo è mai stato al pronto soccorso del Ruggi in tempi normali? un lazzaretto !
    Mancano sempre posti in reparto e la gente resta parcheggiata per giorni in spazi ristretti ad assistere scene di ogni tipo…
    Se ancora non si riconosce la superiorità degli standard nella sanità nel settentrione, vuol dire che manca qualsiasi senso reale della percezione dei forti limiti presenti nel meridione..
    E non essere neanche consapevole vuol dire non essere in grado, eventualmente, di intraprendere iniziative di sviluppo!! E la cosa, visto lo stato dei fatti, non sorprende neanche un pò! Poveri noi!

  4. In Campania i pazienti negli ospedali se li mangiano prima le formiche! ai perso l’ennesima occasione per tacere.

  5. schiuma di rabbia runner. Ma quando ti passa? Sei come gli avellinesi dopo il 2-3 dio Minala. Sei come Trump dopo la, sconfitta in Pennsylvania. Sei come il cheerleader dopo le Regionali.

  6. Qui se chiami l’ambulanza non viene nessuno!in attesa di tampone da giorni!medici di famiglia che sarebbe meglio cambiassero mestiere!il risultato è campania zona gialla con gli ospedali ok!ci credo qui le persone sono abbandonate nelle loro case senza un minimo di assistenza!io baratterei volentieri un materasso in terra all’ospedale con l’abbandono totale!come al solito qui in campania si bada solo all’apparenza!vero De Luca!?we are living in Yellow cemetery

  7. Qui capita peggio da decenni senza pandemie,hai perso l’ennesima occasione aprendo di nuovo la bocca,anzi la cloaca.

  8. Sei un falso , arrogante e presuntuoso . Gli ospedali qui nn hanno nemmeno un materassino ti buttano direttamente fuori alla porta . Vergognati sai guardare gli altri ma nn te che sei peggio .

  9. In Campania abbiamo una sanità ecceeeezzzionale……
    Vergognati, impostore e farabutto, tu e tutti gli ebeti parassiti senza dignità che in cambio dell’aiutino ti sostengono incondizionatamente…….
    Praticamente munnezz……

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.